Viaggio nel Sud della Francia che in pochi conoscono

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email

2 mamme, 3 figli per un viaggio nel sud della Francia che in pochi conoscono. Siamo partiti dalla Provenza per approdare ai confini della costa azzurra con la bellissima e incontaminata isola di Porquerolles. Un viaggio importantissimo per me, il primo in 21 anni senza l’arcigno marito.

viaggio nel sud della francia

Oggi vi porto alla scoperta di alcuni posti che in pochi conoscono. E’ un viaggio nel sud della Francia che non ti aspetti, quella di cui nessuno parla perché è solo per pochi intimi. Infatti, non abbiamo ancora capito come ‘abbiamo scoperto noi!

In ogni caso per me è stata la prima esperienza senza mio marito che è rimasto a casa, impegnato nella campagna scolastica. Sono partita assieme a mio figlio alla mia amica Valentina e ai suoi due gemelli; due mamme, 3 figli e tanta voglia di viaggiare.

Adesso vi racconto tutto!

Viaggio nel Sud della Francia che nessuno conosce: dalla Provenza alla Costa Azzurra

Un giorno la mia amica Valentina mi dice: perché quando torniamo dalla Puglia non prendiamo un aereo e ce ne andiamo all’estero?

Solo noi, senza i mariti? A me non è sembrato vero. Mai fatta una vacanza senza Capizzi il oltre 21 anni di matrimonio. Io che sono sempre stata indipendente tanto da andare a vivere in America da sola a 27 anni!

Sì Vale, benissimo, ma dove andiamo? Andiamo a fare un viaggio nel sud della Francia, andiamo a Hyeres e Porquerolles? Eeeeeeeh?????????????? Mai sentiti! Ma non appena ho visto le foto delle spiagge di Porquerolles ho subito detto sì!

E così ci siamo organizzate il nostro viaggio da mamme rampanti. E anche con qualche piccolo disturbo mentale: una (Valentina) è iperattiva, non riesce a stare ferma in un luogo per più di qualche ora, l’altra (io) affetta da compulsive shopping disorder ovvero l’irrefrenabile necessità di comprare TUTTO.

Siamo atterrate a Marsiglia, abbiamo affittato una macchina e ci siamo dirette verso la nostra prima tappa Aix en Provence, nel cuore della Provenza, Abbiamo alloggiato nello storico albergo Les Quatre Dauphins, un due stelle che costa come un 4 stelle.

Aix en Provence è carina ma non è sicuramente il simbolo della provenzalità.

Qui vi segnalo il ristorante alla Librairie Hotel Boyer d’Eguilles: posto incantevole e cibo buono. Inoltre il martedì sul corso principale si tiene un mercatino di abbigliamento davvero ben fornito e io infatti ho colpito.

Il giorno seguente siamo andate a Cassis dove abbiamo potuto fare il tour guidato tra i calanchi, davvero imperdibile. Dopo di che abbiamo proseguito per Hyeres, la nostra destinazione finale.

La cittadina di Hyeres è bellissima e ha una storia molto antica ma ahimè quando l’abbiamo visitata noi era pieno di balordi intenti a drogarsi e a bere. Che peccato,

In questa zona vi suggerisco di mangiare al Welcome Café, un ristorante che si trova all’interno di un negozio per surfisti e al Robinson.

Le due spiaggi principali sono quella dell’Almanarre e quella di Le Capte.

L’isola di Porquerolles, una vera chicca

Il penultimo giorno abbiamo preso l’aliscafo e in pochi minuti siamo arrivati sulla splendida isola di Porquerolles, Al porto abbiamo affittato la bicicletta e seguendo la strada sterrata abbiamo raggiunto la spiaggia di Notre Dame, una cosa pazzesca perché è incontaminata e per niente sfruttata.

In Francia, per fortuna, non ci sono stabilimenti e quindi abbiamo potuto godere del mare più pulito che c’è. basta guardare le foto per capire quanto sia bella questa micro isola.

Tutta questa parte della Francia non la conosce praticamente nessuno, solo i Francesi e nemmeno tutti. Infatti non abbiamo incrociato altri italiani o inglesi o cinesi etc.

Vi suggerisco di andarci, non ve ne pentirete!

viaggio nel sud della francia hyeres

spiaggia porquerolles notre dame

spiaggia porquerolles

viaggio nel sud della francia aix en provence

Selvaggia Capizzi

Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

23 risposte

  1. Il sud della Francia è bellissimo e lo amo davvero ma confesso di non aver mai visitato l’isola de Porquerolles.
    Tu stai benissimo, non solo per come ti sei vestita ma anche per l’energia e la vivacità che trasmetti.

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *