Sofitel Roma Villa Borghese, la nostra esperienza

This post is also available in: English (Inglese)

Noi di The Fashion Mob abbiamo una mission: aiutare l’Italia a ripartire. Proprio per questo abbiamo passato due giorni al Sofitel Roma Villa Borghese dove abbiamo fatto una meravigliosa esperienza che vi racconto oggi sul blog. Ecco la nostra opinione sul luxury hotel 5 stelle nel cuore di Roma e sul ristorante Settimo.

sofitel roma camere

C’è una perla assolutamente imperdibile nel cuore di Roma. E’ il Sofitel Roma Villa Borghese, il luxury hotel a Roma che si trova a pochi passi da alcuni dei più famosi monumenti e parchi culturali della città, tra cui Fontana di Trevi, Villa Medici e Piazza di Spagna.  Noi di The Fashion Mob abbiamo trascorso 2 magnifici giorni nel bellissimo hotel a 5 stelle e abbiamo anche provato il ristorante Settimo che si trova all’ultimo piano. Ecco in dettaglio la nostra esperienza.

Dove si trova il Sofitel Roma Villa Borghese e perché sceglierlo?

Situato in una strada tranquilla del centro di Roma, Via Lombardia,  il Sofitel Roma Villa Borghese è un antico palazzo del XIX secolo che si trova proprio a due passi da Via Veneto e da Villa Borghese. L’architetto e interior designer francese Jean-Philippe Nuel ne ha completato la ri-progettazione nel luglio 2019. Nuel si è ispirato all’architettura originale dell’edificio e ai giardini dell’adiacente Villa Borghese per portare un aspetto fresco e immerso nella natura- con una tavolozza di colori ispirata al grande polmone verde della Città Eterna. Questo tipo di architettura e di arredamento mi ha molto colpita perché sembra di essere proprio all’interno di un bosco.

In più i pavimenti a mosaico della reception e della hall come del resto anche quelli del ristorante sono ispirati alla storia antica di Roma e rendono l’atmosfera ancora più magica e suggestiva.

Ciascuna delle 78 camere ha un soffitto di ispirazione barocca che crea l’illusione di un cielo sopra tanto che sono finalmente riuscita a toccare il cielo con un dito, LOL!

Soprattutto quando ho aperto la cappelliera che ho trovato in camera e ho scoperto di aver ricevuto in regalo un bellissimo cappello Panama di Panama Hatters! Non stavo più nella pelle!!!!

Ho anche dormito profondamente su un fantastico letto Sofitel MyBed e mi sono coccolata in un bagno in marmo completo di articoli da toeletta Hermès. Mica male eh? Quasi quasi mi ci trasferisco! Sono nata per stare nel lusso io!

Qui gli ospiti possono anche beneficiare di terapie benessere e fitness personalizzate con il programma benessere SoFITNESS nel centro fitness dell’hotel.

Ora voi direte: ma come la mettiamo con la sicurezza? Dovete sapere che nel luglio 2020, il Sofitel Roma Villa Borghese ha introdotto standard igienici e sanitari al top per garantire la sicurezza degli ospiti in conformità con il programma #ALLSAFE di Accor. Verificato da SGS, la società leader a livello mondiale per l’ispezione, la verifica, il test e la certificazione, l’etichetta di certificazione di pulizia e prevenzione garantisce che questi elevati standard siano stati rispettati.

E noi possiamo confermare che nulla è stato tralasciato al caso, pensate che quando entrate in camera abbiamo anche trovato un kit composto da gel igienizzante e mascherina.

E la ricchissima colazione che abbiamo fatto in camera ci è stata portata dal cameriere che però è rimasto al di fuori della stanza proprio per garantire il distanziamento sociale.

Il ristorante Settimo: uno dei migliori ristoranti nel centro di Roma

La sera abbiamo avuto l’assoluto piacere di cenare nel lussoso ristorante Settimo, situato, appunto, al settimo piano e che offre viste panoramiche della Città Eterna come Villa Medici e Villa Borghese. Dal suo terrazzo si può ammirare tutto il centro di Roma compresa la cupola di San Pietro.

Si tratta di un elegante lounge e ristorante sul tetto con interni audaci e posti a sedere sia all’interno che all’esterno.

Settimo serve cucina romana contemporanea utilizzando ingredienti di provenienza locale. Lo chef stellato Giuseppe D’Alessio incorpora gli stili culinari della tradizione romana in piatti d’autore.

Cosa abbiamo mangiato? I supplì romani con salsa di pecorino. la pasta alla carbonara e il saltimbocca alla romana con cipolla caramellata e cicorietta.

E abbiamo terminato in bellezza con tiramisu e biscotti secchi dai sapori genuini.

Dal ristorante Settimo è anche arrivata la ricchissima colazione che abbiamo mangiato in camera il giorno seguente. Io ho riassaporato il piacere di mangiare le uova strapazzate di mattina dopo tantissimi anni e, soprattutto, dopo mesi di rinunce al dio carboidrato ho finalmente assaporato croissant e paste tanto da rubarle alle altre hahahahaha!

Noi di The Fashion Mob, il team di influencer italiane di cui faccio parte, siamo state davvero benissimo e vi invitiamo a andare a cenare da Settimo che è aperto anche per la clientela esterna e di aiutare le nostre eccellenze italiane a ripartire alla grande. W l’Italia!

sofitel roma colazione in camera

sofitel roma villa borghese camera deluxe

champagne bar sofitel

ristorante settimo sofitel roma

sofitel roma esperienza

sofitel roma opinioni

Selvaggia Capizzi
Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

10 Comments
  1. Pensa che conosco molto bene quella zona perchè c’è lo studio di mio padre ma quell’hotel non l’ho mai notato… sono proprio rimbambita!^^
    Comunque sembra che siate state davvero benissimo, e che bella che sei in tutte le foto, sembri uscita da un film fahion tipo il diavolo veste Prada! 😀
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  2. L’hotel si trova in una zona bellissima, strategica per chi voglia soggiornare a Roma! Prima di salutarti devo assolutamente farti i complimenti per il vestito.

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.