Passaporto per il cane. Quando serve?

Passaporto per il cane. Quando serve? Uffa lo ha dovuto fare per il viaggio in Alsazia e non è stata molto felice di doverlo fare. Volete sapere il perchè? Ve lo racconta lei e vi da anche tutte le informazioni utili.

passaporto per il canePassaporto per il cane! Io l’ho fatto perchè altrimenti non sarei potuta partire per l’Alsazia insieme alla mia Mamy ed al mio Papy.

Ciao a tutti, sono Uffa ed oggi vi voglio parlare del passaporto per il cane. Ebbene si anche noi pelosetti abbiamo bisogno di questo documento per viaggiare all’estero, anche se facciamo il viaggio in macchina!

Quando serve il passaporto per il cane?

Gli animali che viaggiano all’estero con i loro proprietari devono essere muniti di passaporto per i Paesi dell’Unione Europea e di Certificato di espatrio per gli altri Paesi esteri. Questo sia se viaggia in treno, aereo o in automobile.

Prima di partire per l’Alsazia, per fortuna mamy e papy si sono informati bene e così hanno potuto fare tutti i passi necessari per farmi il passaporto in tempo.

All’inizio ero molto contenta ed anche emozionata all’idea di avere anche io un documento così importante.

Poi però ho sentito  Papy che diceva che avrei dovuto fare la visita dal veterinario ed anche l’antirabbica!!!

Io ho tanta paura quando vado dal veterinario, anche se lui è tanto bravo e mi da sempre i biscottini. Quindi l’idea di doverci andare per fare il passaporto non mi piaceva affatto.

E poi cos’era questa antirabbica che dovevo fare? Una punturaaaaa???

Mi sono dovuta però fare coraggio perchè non potevo di certo rimanere a casa con i nonni!!!

Ma vediamo insieme tutti i passi da fare per ottenere questo documento per il cane

In Italia il passaporto per il cane è rilasciato dai servizi veterinari dell’azienda sanitaria locale su richiesta del proprietario.

Può essere rilasciato presso tutti gli sportelli abilitati all’anagrafe canina di tutte le ASL indipendentemente dalla residenza del proprietario dell’animale.

Tutti gli animali per i quali è richiesto il passaporto devono avere il microchip. In realtà, per legge, tutti i cani devono averlo.

Per ottenere il passaporto europeo, come vi dicevo, è obbligatoria la vaccinazione antirabbica. Io l’ho fatta e devo dire che non me ne sono neanche accorta perchè mamy mi teneva stretta a lei e mi dava tanti bacini.

Ecco quindi cosa fare per avere il passaporto europeo per il cane

– la vaccinazione (antirabbica) deve essere eseguita su un animale con almeno 12 settimane di età;
– la data di somministrazione del vaccino deve essere successiva alla data di identificazione dell’animale (impianto microchip);
– devono essere trascorsi almeno 21 giorni dalla prima somministrazione del vaccino antirabbico.

Il passaporto può essere rilasciato anche prima, ma sullo stesso sarà indicata la data di inizio validità del vaccino nell’ apposito spazio “valida a decorrere dal”.

La vaccinazione può essere fatta sia dal vostro veterinario di fiducia che presso gli ambulatori della Asl dove sia prevista questa prestazione sanitaria.

Per la richiesta di rilascio del passaporto è consigliabile la presenza del cane per effettuare la lettura del microchip.

Quali sono i costi?

Il costo per il rilascio del passaporto è di € 19,00– comprensivo dei costi per la lettura di verifica del microchip, per la registrazione delle vaccinazioni ed eventuali eventi sanitari ove necessari. Nei casi in cui sia necessaria la visita clinica (ad esempio se richiesta obbligatoriamente dalle compagnie di trasporti) il costo aggiuntivo, se la visita è effettuata dalla ASL, è di € 15,00. Le tariffe sono suscettibili di aggiornamento, secondo il tariffario approvato a livello regionale.

Il passaporto è gratuito per gli animali dati in adozione dai canili/gattili sanitari e canili rifugio.

Mi raccomando se decidete di andare in vacanza con il vostro cane non dimenticate di preparare una valigetta anche per lui con tutte le sue cose.

La mia ovviamente è tutta rosa!

Un bacino a tutti da Uffa.

 

passaporto per il cane

passaporto per il cane

Esmeralda Evangelista
Esmeralda Evangelista

Beauty blogger, fashion blogger, fashion events Roma Sono Esmeralda, cugina di Francesca e sorella di Gianluca! Sono femmina e come tutte le femmine che nessuno si azzardi a non farmi studiare una qualsiasi vetrina con abiti, borse, scarpe e gingilli vari. Anche quella gran sfigata di Cenerentola ha puntato tutto su una scarpina e guardate cosa ha acchiappato: principe e regno con tanti omini e donnine che le lustrano le scarpe e le stirano i vestiti!

12 Comments
  1. Povera stellina, me la immagino tutta impaurita dal veterinario!
    però almeno così ha potuto fare il viaggio con voi e credo che sia stata una gran bella ricompensa! basta guardare le bellissime foto!
    Super utile questo post, non avevo proprio idea che esistesse un passaporto per i cani e come si facesse!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  2. La tenerezza di Uffa! Non ho mai portato in viaggio all’estero animalo domestici per cui ti confesso che non ero a conoscenza del passaporto a loro dedicato.

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.