La Sardegna in barca a vela

This post is also available in: English (Inglese)

La Sardegna in barca a vela è tutta un’altra cosa, lontano dalla folla e con la possibilità di scoprire anche luoghi incontaminati! Ecco qualche consiglio su cosa aspettarsi per non soffrire!sardegna in baca a vela

Settembre e si ricomincia…le ferie tanto attese sono trascorse alla velocità della luce e nel mio caso scoprendo la Sardegna in barca a vela!

La vita in una barca a vela da 10 m. è indubbiamente per veri appassionati di mare, sole e sale, per chi sa scordare cosa significa avere la valigia piena di abiti, per chi quando pensa al beauty pensa a crema solare, shampoo, balsamo e dentifricio, per chi sopporta la sveglia alle 5:30 e per chi non sa più portare le scarpe…
Quando alla risposta “passerò le vacanze vedendo la Sardegna in barca a vela” vedo materializzarsi l’entusiasmo e la poesia sul volto della gente, a me in tutta onestà scappa sempre un sorriso…
Tutti s’immaginano il mega yacht con tanto di skipper ed equipaggio, e invece la dura realtà è fatta di lividi ovunque (nonostante il tempo trascorso continuo a sbattere ovunque), di cibo in scatola, di spazi angusti, di mal di mare e di un sacco di lavoro tra cime e vele.
E la domanda successiva, dopo che hai spazzato via la patina di magia raccontando di quanto sei stata male quella volta che sei uscita con l’onda lunga è: “ma chi te lo fa fare???”
Ecco qui viene il bello…
Me lo fa fare il silenzio interrotto solo dal rumore delle cime che sbattono sull’albero. Me lo fa fare, la lentezza scandita dal beccheggio e le albe che sembrano esplodere in in tutti i colori più belli che il pantone può presentare.
Me lo fanno fare gli spazi aperti, quasi infiniti che vedi solo quando esci dal porto.
Me lo fanno fare il blu profondo del mare e l’azzurro intenso del cielo che sembrano sempre toccarsi, me lo fanno fare le miriadi di stelle che alle 3 di notte ti ritrovi a guadare come se non le avessi mai viste prima.
Me lo fa fare quella strana emozione che ti pervade facendoti sentire tutt’uno con la natura, il pianeta e l’universo intero. Quell’idea di libertà e umiltà che ti investono in contemporanea, quel brivido che corre lungo la schiena, quando ti rendi conto che l’uomo non è davvero niente e nessuno in confronto all’infinita perfezione e bellezza che la natura sa mostrare…
Ecco, questo è ciò che mi spinge a rinunciare ad un letto comodo, alla spa dei grandi hotel, ai risvegli muscolari dei villaggi turistici, al cibo ricercato dei ristoranti  stellati.
Perché per questo basterà sempre e solo avere un carta di credito, per tutto il resto ci vuole anima.
E allora il prossimo anno regalatevi la Sardegna in barca a vela
Alix

sardegna in barca a vela

sardegna in barca a vela

Tips of the day
  • La Sardegna in barca a vela è un’ottima soluzione se volete evitare le orde barbariche che si riversano sulle spiagge più accessibili.
  • Per andare in barca a vela è meglio prepararsi un po’ leggendo questo post.
  • Sono ricominciate le scuole? Ecco come vestire i bambini per la scuola!
Alice Magliano
Alice Magliano

Fitness, beauty blogger, fashion blogger “Podista pollista” ecco come amo definirmi. Perchè in fondo ci vuole sempre qualcuno che arrivi ultimo alle gare… e quella mediamente sono io!

14 Comments

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.