Cosa vedere a Bordeaux in un weekend

This post is also available in: English (Inglese)

Andiamo sulla costa atlantica della Francia per scoprire una delle sue città più interessanti, ecco cosa vedere a Bordeaux in un weekend di 3 giorni

cosa vedere a bordeaux in un weekendPer la serie dei viaggi in Europa oggi vi parlo di cosa vedere a Bordeaux in un weekend. La città francese, nel corso della sua storia millenaria, ha vissuto momenti di splendore che si sono alternati a periodi di declino.

Sin dall’epoca dei romani la città ha incentrato la sua ricchezza intorno alle attività portuali e alla produzione del vino omonimo famoso in tutto il mondo.

Scopriamo cosa vedere a Bordeaux per un weekend all’insegna della cultura e del buon vino.

Il tour della città di Bordeaux non può non iniziare dal suo centro storico costituito da circa 350 palazzi, dichiarato patrimonio Unesco nel 2007.

Tutta l’area è pedonale ed è un vero piacere passeggiare attraverso le sue strade a misura d’uomo tra gallerie al coperto, negozi e ristoranti.

Una delle vie principali è Rue Sainte Catherine, una delle più lunghe d’Europa destinate allo shopping, che collega Place de la Comedie a Place de la Victoire.

Da quest’arteria principale è facile raggiungere gli altri luoghi di interesse come la Cattedrale di Saint André una delle tappe del Cammino per Santiago di Compostela. La facciata e le due torri sono in stile romanico.

Le cinque cappelle sono di epoca successiva, così come la Torre Pey Berland che risale al 1400.

Il campanile è parte integrante della Cattedrale anche se è un edificio completamente distaccato.

Dai suoi quasi 70 metri di altezza è possibile ammirare un bel panorama della città.

Bordeaux è circondata da porte costruite in epoca medievale e poi riedificate in epoche successive.

Una di queste è la Grosse Cloche, la grande campana del XV secolo così chiamata perché pesa 7800 chili, situata all’interno della Porta Saint Eloi.

Anche quest’ingresso era una delle soste per i pellegrini diretti in Spagna così come un’altra chiesa imponente, la Basilica di San Michel.

In stile gotico fiammeggiante è caratterizzata da una torre con campanile scorporata dall’edificio principale.

Con oltre 110 metri di altezza è una delle più alte di Francia.

Oltre al centro storico, cosa vedere a Bordeaux in un weekend?

Sicuramente il suo simbolo, Place de la Bourse e il Miroi d’eau, uno specchio d’acqua di 3500 mq nel quale si riflettono i palazzi storici circostanti.

La piazza con il palazzo della Camera di Commercio era il luogo in cui si contrattava il prezzo del vino.

E’ bellissima sia di giorno quando lungo il fiume Garonna è preso d’assalto dagli sportivi, sia di sera quando nell’acqua brillano le luci dei monumenti.

E’ un luogo molto scenografico in cui si concentrano alcuni maestosi edifici amministrativi e il Museo delle Dogane.

Nei pressi si trova una delle piazze più grandi d’Europa, place de Quinconces, con il monumento dedicato ai Girondini.

Da qui intraprendete una passeggiata lungo il fiume, nella zona che fino a pochi anni fa era destinata ai magazzini per le merci del porto.

Questi edifici in caratteristici mattoni rossi sono oggi riservati allo sport, alla cultura e al divertimento.

Se vi trovate da queste parti la domenica, nel quartiere di Chartrons, si tiene un mercato in cui è possibile acquistare di tutto.

Per raggiungere l’altra sponda del fiume e rilassarvi nel giardino botanico potete attraversare lo scenografico Pont de Pierre.

Nei pressi di place de la Bourse si trova anche uno dei teatri d’Opera più belli d’Europa, il magnifico Grand Theatre, realizzato in stile neoclassico.

La facciata principale è sorretta da maestose colonne sormontate da statue raffiguranti le arti, mentre i favolosi interni sono in blu, bianco e oro.

Bordeaux, città d’arte e di buon cibo

Se amate l’arte non perdetevi il Museo di Belle Arti con un’ampia raccolta di opere dal Rinascimento al 1900.

E’ possibile ammirare quadri di Tiziano, Rubens, Renoir, Matisse e Picasso.

Prima di tornare, visitate la Cité du vin e l’annesso museo.

Resterete affascinati dall’enorme esposizione di vini provenienti da tutto il mondo.

E sulla terrazza degustatene qualcuno.

La città è famosa anche per la sua cucina che contempla piatti di terra come l’anatra, salumi, tartufi e foie gras e pietanze di mare come ostriche, salmone e caviale, tutto condito da uno dei tanti tipi di Bordeaux.

Ora che sapete cosa vedere a Bordeaux in un weekend, siete pronti a partire?

cosa vedere a bordeaux in un weekend

cosa vedere a bordeaux in un weekend

travel blogger

cosa vedere a bordeaux in un weekend

travel blogger

centro storico bordeaux

 

Chiara Piscitelli
Chiara Piscitelli

Travel Blogger Appassionata di viaggi e amante dell’arte. Sono una persona socievole, curiosa e allegra. Giornalista pubblicista e laureata in Lettere dal 2001, pratico da sempre sport e adoro il mare. Sono la cofondatrice di Italian Grand Tour, associazione culturale che organizza itinerari turistici alla scoperta delle meraviglie italiane. Mi piace esplorare posti nuovi, conoscere usi e costumi dei popoli e immergermi totalmente nell’atmosfera del Paese che visito. Per me “viaggiare significa aggiungere vita alla vita!

13 Comments
  1. Sono stata in Francia per visitare Parigi e Versailles ma in programma c’è di tornare per visitare altre mete importanti, Bordeoux è una di queste insieme a Giverny grazie per le preziose informazioni.

  2. Bordeaux è una città che mi ha sempre incuriosita molto sia per la struttura in sé come per le possibilità che offre a chi la visita. Mi piacerebbe poter visitare il suo Museo di Belle Arti per ammirare le opere che ospita.
    Maria Domenica

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.