Nuovo Renault Espace… Aeronautica e Multisense

Renault Espace 2015, luci e
colori che accendono i 5 sensi  del nuovo
crossover francese. A Milano ho conosciuto questa vettura altamente tecnologica
e ispirata dall’aeronautica.

Parto per Milano con molta
curiosità, mi attende la presentazione del nuovo Renault Espace, il capostipite
dei monovolume in Europa. Il primo modello, uscito nel 1987 suscitò molte
attenzioni, una linea rivoluzionaria, spazi interni molto generosi, un quadro
strumenti digitale e il futuro “fu” servito. Ricordo ancora la prima volta in
cui sono salii si questa vettura e ne rimasi assolutamente affascinato.
Dopo quattro edizioni come
monovolume di generose dimensioni, il nuovo Espace si presenta addirittura più
basso di 63 cm il che gli conferisce una linea aerodinamica molto più spiccata,
e proprio l’ispirazione aeronautica  che
contribuisce in maniera evidente a dare  la nuova forma, con i finestrini laterali che
ricordano nella parte posteriore la sagoma di un aereo.In effetti con la strumentazione head-up display e la consolle interattiva sembra di di essere al comando di un jet. A tutti gli effetti
cambia definizione e da monovolume, diventa un crossover.
L’ampia superficie vetrata la
rende estremamente luminosa all’interno, Espace
ha adottato di serie un parabrezza panoramico “lumière” di 2,8 m2,
che include un tetto fisso in vetro sopra i sedili anteriori. I cerchi,
sono più grandi, vanno dai 17” ai 20”, con i passaruota molto più marcati.
La
definizione di Multi-Sense® è
dovuta dall’impiego di Renault di tanta tecnologia, che si esprime su una
consolle sospesa, dove spiccano: selettore
rotativo multifunzione, comando rapido Multi-Sense®, pulsante del
freno di stazionamento assistito e interruttore del Cruise Control. Le quattro tipologie
di finiture disponibili e l’integrazione a filo del grande schermo  multimediale di 8,7 pollici R-Link 2®
(di serie) contribuiscono all’atmosfera high-tech. La leva del cambio
(automatico di serie dalla versione “Intense”) è un piccolo joystick
ergonomico, che come il tema di tutta la vettura è di ispirazione aeronautica. Queste
sono i Cinque sensi del nuovo Espace:
Modalità Eco
In modalità ECO Nuovo
Renault Espace
interpreta la concezione ecologica del marchio Renault riducendo
al minimo l’impatto ambientale della vettura. L’atmosfera diventerà verde e
saranno ottimizzati i consumi del climatizzatore, la risposta del motore e i
rapporti del cambio
Modalità Comfort
Grazie alla modalità
COMFORT tutti i dispositivi legati al benessere a bordo saranno sincronizzati.
Attraverso una rilassante atmosfera blu, Nuovo Espace invita il proprio
guidatore a godersi il viaggio in estremo relax. Dai sedili massaggianti, alle
sospensioni morbide fino ad arrivare alla ridotta sonorità del motore, Nuovo
Renault Espace si trasforma in un salotto in movimento dal quale ammirare il
panorama circostante in movimento.
Modalità Neutro
L’essenza di Nuovo Renault
Espace
si evince in questa modalità NEUTRO che si traduce nel giusto equilibrio
tra prestazioni e comfort di bordo, luce bianca, e completa armonia per tutto
il viaggio.
Modalità Sport
La modalità SPORT trasforma
il carattere di Nuovo Espace scatenando la potenza delle motorizzazioni, la
reattività attraverso uno sterzo rigido e ottimizzando il telaio 4Control® e il
controllo delle sospensioni per una migliore tenuta in curva. Il rosso della
passione e la pienezza del suono del motore conquistano l’abitacolo ed esaltano
l’anima sportiva.
Modalità Perso
Attraverso la modalità
PERSO ognuno potrà scegliere di configurare l’auto in base alle proprie
esigenze. Sarà possibile ridurre al massimo i consumi, lasciando però piena
potenza al climatizzatore; si potrà scegliere un motore scattante e reattivo
lasciando però le sospensioni morbide.
Nello specifico, ogni
modalità crea un’emozione di guida grazie al coordinamento di alcuni
dispositivi tecnici:
Ø
risposta del motore;
Ø
calibrazione dei passaggi tra i rapporti della
trasmissione EDC;
Ø
parametri del sistema 4Control®;
Ø
regolazioni delle sospensioni;
Ø
variazione del grado di sforzo al volante.
Anche l’atmosfera a bordo si
armonizza in base alle diverse scelte,
giocando su:
Ø
tonalità dell’illuminazione interna: verde, blu,
bianca, rossa, viola;
Ø
stile delle informazioni visualizzate e colore
della strumentazione;
Ø
sonorità del motore;
Ø
intensità e frequenza dei massaggi dei sedili;
Ø
modalità di funzionamento del climatizzatore.
All’interno i sedili vengono
definiti  “poltrone” ed in effetti sono
veramente comodi e avvolgenti, in particolar modo quelli anteriori. Riguardo
l’abbassamento della vettura, ho notato che con la mia altezza di 183 cm mi
sono sentito un po’ stretto rispetto al tetto sul sedile posteriore, la testa
era troppo vicina alla superficie,  ed ho
pensato subito alle buche che ormai sono caratteristiche delle strade italiane.
Aprendo il portello posteriore si nota l’ampio bagagliaio, sotto il pianale si
nascondono  due sedili che rendono la
vettura un 7 posti, ideale per le famiglie numerose o per un gruppo di amici in
fuga dalla città per il week end. Sulla sinistra del bagagliaio, c’è una
pulsantiera che serve ad abbassare i singoli schienali dei sedili, per
aumentare la capacità di carico. Un tasto in particolare li abbatte in rapida
sequenza come le tessere di un domino, creando così un piano di notevoli
dimensioni. Peccato che per risollevare gli schienali, bisogna agire
manualmente.
In ultimo i motori:
Motorizzazioni Diesel:
Energy dCi 160 EDC con tecnologia Twin Turbo: 1,6 l 160 cv con trasmissione a doppia
frizione EDC 6 rapporti, allo stesso tempo dinamica e confortevole. Che
consente un rapporto potenza/consumo ai migliori livelli del mercato.
Energy dCi 130: 1,6 l 130 cv.
Questa motorizzazione dispone di una
trasmissione manuale 6 rapporti ed è stata specificamente progettata per
clienti che privilegiano le economie di esercizio e il comfort.
Motorizzazioni Benzina:
Energy TCe 200 EDC:
1,6 l 200 cv.
La motorizzazione Energy TCe 200, è una versione
evoluta del motore montato su Clio R.S. Particolarmente prestazionale su Nuovo
Espace, consente una guida dinamica e agile. Equipaggiato con una nuova
trasmissione a doppia frizione EDC 7, offre riprese incisive. Questa
motorizzazione racchiude tutte le condizioni per garantire il massimo piacere
di guida.
Il Nuovo Renault Espace si
colloca in un segmento medio/alto del mercato, la sfida a Audi e BMW è
lanciata. Magari i 5 sensi riusciranno a conquistare il cuore di vecchi e nuovi
appassionati del marchio francese. Rimango in attesa con grande curiosità per
la prova su strada.
Buona strada
                                                                                              Gian
Luca Evangelista



Renault Espace 2015, lights and colors that light up the 5 senses of the new French crossover. In Milan, I had the chance to attend the presentation of this highly technological car inspired by the Air.

I left for Milan with great curiosity, I attented the presentation of the new Renault Espace, the founder of MPVs in Europe. The first model, released in 1987 aroused a lot of attention, a revolutionary line, generous interior space, a digital instrument panel and the future “was” served. I still remember the first time I went up it this car and I was absolutely fascinated.
Following four years as an MPV of generous size, the new Espace its lower of 63 cm which gives it an aerodynamic asset.

Have a great ride!

Gian Luca Evangelista

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

31 Comments
  1. Ti confesso che non so se sarei in grado di guidarla ma è stupenda, la vedo perfetta per viaggi on the road ed anche in città per le grandi famiglie. Buon weekend Gian Luca!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.