Nuova Renault Twingo…un auto veramente divertente

Ho provato per voi la Nuova Renault Twingo in versione Open
Air. L’aspetto che mi ha colpito di più è stato il divertimento nel guidarla su
strade e autostrade di Roma. Ecco come è andata.

Ritiro la macchina presso la sede
Renault di Via Tiburtina, è bianca
con finiture nere, tetto apribile. Salgo, giro la chiave e alla radio stanno
passando i Pearl Jam, uno tra i miei gruppi preferiti. Un piacevole segno del
destino evidentemente. Parto e mi dirigo per le strade di Roma, la Nuova Renault Twingo Open Air è scattante, il cambio preciso e leggero. L’interno è caratterizzato dalla
colorazione bianco/rosso/nero, colori che si fondono benissimo insieme. I
sedili anteriori sono comodi e confortevoli, ma per i passeggeri posteriori
diventano eccessivi, coprono quasi completamente la vista anteriore e in
manovra a retromarcia il problema si avverte anche per il guidatore. A parere
mio basterebbe semplicemente modificare la forma. Alla guida lo sterzo è
leggero (ovviamente è dotata di servosterzo) molto gradevole, il motore
posteriore fornisce la giusta dose di potenza con una risposta sempre pronta. Il raggio di sterzata poi, è eccezionale, record nella sua categoria, in pochissimo spazio si riesce a fare
un’inversione di marcia con una sola manovra, grazie anche alle ruote da 15”,
con le posteriori più larghe delle anteriori. Il volante inoltre è regolabile
in altezza. Il quadro, della Nuova Renault Twingo Open Air,  ha un unico quadrante con il tachimetro sul bordo
superiore con all’esterno le varie spie. Al centro c’è il display del computer
di bordo, che viene comandato per tutte le funzioni con l’apposita leva. Il cambio è
manuale, ma sul display appare un piccolo simbolo con delle frecce che indica
quando aumentare o diminuire la marcia, per avere una guida più ECO, possibile grazie anche al sistema start/stop. Anche
se dovrebbe fare riferimento più al numero di giri del motore effettivi che
alla pressione sull’acceleratore. L’autoradio, per me indispensabile
accessorio, ha i comandi anche vicino al volante, è dotata di presa USB, che con una
chiavetta ho provveduto a riempire di sano Rock’n’Roll…(non ditelo a nessuno, ma la canzone sul display è degli Slipknot…). Con l’apposito tasto si collega il telefono
tramite bluetooth alla vettura e tramite il display si possono scorrere le
funzioni principali del proprio cellulare. Ho invece trovato ingombrante il
supporto, estraibile, del telefono che copre i pulsanti delle stazioni radio
memorizzate. Un’altra funzione presente sulla Renault Twingo Open Air  è il limitatore di velocità, molto utile in
autostrada,  ma in città è il caso di
farci prima l’abitudine, almeno per me che non sono abituato ad usarlo, anche
se è prontamente disattivabile tramite l’acceleratore, è inoltre gestibile
anche attraverso i comandi sulle razze del volante.
Nonostante il tempo non fosse dei
migliori, ho provato più volte il tetto apribile, con somma gioia di tutte le
persone che ho portato con me, mio figlio in primis. Devo dire che con la
capote aperta la Nuova Renault Twingo
versione Open Air, acquista ancora
più appeal, sia agli occhi di chi la guida, che da chi la ammira dall’esterno.
Infatti durante i miei giri a Roma ho raccolto moltissimi consensi sia dalle
persone per la strada che da altri automobilisti. Molto simpatico il porta
documenti estraibile che diventa una borsa a tracolla.
E’ veramente carina questa
vettura, gli interni e la tappezzeria multicolore,  estremamente divertente da guidare. Ideale sia
per una ragazza che per una mamma, ha quattro porte che sono molto comode. Sicuramente darà filo da torcere a tutte le concorrenti di categoria, ma credo che sia ideale proprio per tutte le età la  Nuova
Renault Twingo,
se poi si sceglie la versione Open Air, allora diventa proprio irresistibile per chiunque.

Gian Luca Evangelista


I tried for you
New Renault Twingo version Open Air. The thing that struck me most was the fun
in driving it on the streets and highways of Rome. Here’s how it went.


I’m going to take machine
at the headquarters Renault, is white with black trim, sunroof. I go, turn the
key and the radio are passing Pearl Jam, one of my favorite bands. A nice sign
of destiny obviously. I turn on the car and head to the streets of Rome, the
car is agile, precise and light transmission. The interior is characterized by
the color white / red / black, colors that blend well together ..

Although the
weather was not the best, I tried several times the sunroof, with great joy to
all the people that I brought with me, my son in the first place. I must say
that with the top New Renault Twingo version Open Air, acquires more appeal,
both in the eyes of the leadership, that by those who admire the outside. In
fact, during my rounds in Rome I have collected many approval both by the
people for the road by other motorists.
Gian Luca 












Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

35 Comments

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.