La ricetta dei fiordibaci alla ciliegia

copertina.fiordibaci

Oggi vi presento la ricetta dei fiordibaci alla ciliegia fatti con la marmellata biologica Fiordifrutta alle Ciliegie di Rigoni D’Asiago. Con questa ricetta partecipo al contest dedicato ai food blogger. Fatemi tanti in bocca al lupo!

“Il mio cuore batte per…” Fiordifrutta alle ciliegie, ecco l’ingrediente regina della ricetta di oggi, scelto con amore per partecipare al contest Rigoni di Asiago dedicato a noi food blogger.

La ricetta che vi presento non so se sarà la miglior ricetta, ma l’ingrediente che ho scelto, Fiordifrutta alle ciliegie Rigoni di Asiago è sicuramente un ingrediente regale, sia per il gusto inconfondibile delle ciliegie appena colte sia per la genuinità racchiusa in questo prodotto Bio, mentre lo gustiamo ci trasporta mentalmente nella natura, in mezzo ai campi tra i lavoratori meticolosi e attenti della Rigoni di Asiago.

L’ho scelta in primo luogo per questo, perchè la mia ricetta di oggi, i fiordibaci alla ciliegia, mi è stata donata da mia zia, è genuina e racconta di popoli antichi che con la loro semplicità sono divenuti tra i più longevi al mondo, popoli che hanno un forte legame e rispetto per la natura.

Ora prendiamo la nostra shopping bag e andiamo a fare la spesa.

Ingredienti:

500gr farina

3 uova

150 gr zucchero

150 gr strutto

1 limone grattugiato

1 lievito

liquore mandarino (o alchermes) q.b.

Fiordifrutta alle ciliegie Rigoni di Asiago q.b

Dopo aver preso gli ingredienti che ci occorrono, scegliendo sempre con un occhio di riguardo alla salute e alla qualità possiamo finalmente dare vita ai fiordibaci alla ciliegia.

Separiamo gli albumi dai tuorli, lavoriamo questi ultimi in una terrina con lo zucchero e aggiungiamo di seguito, lo strutto, il limone grattugiato e la farina continuando a girare con un mestolo di legno. Poi uniamo gli albumi, dopo averli montati a neve, quindi iniziamo a lavorare con le mani sino ad ottenere un impasto omogeneo. Stendiamo l’impasto con l’aiuto di un mattarello sino ad ottenere una base bella spessa, alta circa 1 cm, poi con l’aiuto di uno stampo piccolo rotondo per biscotti o con un tappo di bottiglia iniziamo a creare tante forme, i nostri baci appunto, sino a terminare l’impasto. Disponiamo i baci in una teglia e inforniamo a 180° per 10 minuti circa. Lasciamo raffreddare qualche minuto, uniamo i baci in coppia spalmando un po’ di Fiordifrutta alle ciliegie, dopodiché bagniamo i fiordibaci alla ciliegia nel liquore al mandarino (o alchermes) leggermente caldo, passiamo nello zucchero e mettiamo ad asciugare su un canovaccio di cotone.

I nostri fiordibaci alla ciliegia sono pronti per essere gustati, da soli o in compagnia, vi metteranno certamente un po’ di allegria.

Roberta

Here is the receipe I chose with love to participate to the contest Rigoni di Asiago dedicated to food bloggers.

I don’t know if it will be the best recipe, but the ingredient that I chose, Fiordifrutta alla Ciliegia By Rigoni di Asiago is definitely a royal ingredient, both for the unique taste of freshly picked cherries and for the genuineness contained in this organic product.

Ingredients:

500g flour

3 eggs

150 g sugar

150 gr lard

grated lemon

1 yeast

Mandarin liqueur (or alchermes)

Fiordifrutta alla ciliegia by Rigoni D’Asiago


Separate the egg whites from the yolks, work them in a bowl with the sugar and add the following: lard, lemon zest and flour continuing to turn with a wooden spoon. Then combine the egg whites, after being whipped and begin to work with your hands until you have a smooth paste. 

Roll out the dough with the help of a rolling pin until obtaining a beautiful base thick, about 1 cm high, then with the help of a small mold for round biscuits or with a bottle cap begin to create many forms up to finish the dough. Place the kisses in a baking pan and bake at 180 degrees for 10 minutes. Let cool a few minutes, join the couple kisses and spread the Fiordifrutta alla ciliegia between them , then bathe in the fiordibaci mandarin liquor (or alchermes) slightly warm, place them into the sugar and put out to dry on a cotton cloth.

Our cherry fiordibaci are ready to be enjoyed alone or with friends!

Roberta

02.ingredienti 03.tuorli con zucchero

Selvaggia Capizzi

Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.