Dacia: Nuova GammaStepway, qualità e basso costo.

Dacia presenta la Nuova GammaStepway. A Firenze la linea
crossover ci aspetta in un ambiente molto suggestivo; i giardini
Torrigiani, un parco nel centro della città e con una divertentissima sorpresa finale.

Arrivo a Firenze per la presentazione della Nuova GammaStepway di Dacia. Alla stazione vengo accolto dal personale della casa
automobilistica che mi consegna il modello Lodgy….con
cui io e i miei colleghi raggiungiamo il luogo scelto per l’evento. Posso
apprezzare da subito la comodità della vettura, le finiture interne e il design
della plancia. Il navigatore è presente e ci guida verso la meta, ma ci mette
un pò ad aggiornarsi sulla direzione da seguire.
Raggiunta la destinazione, nel centro di Firenze, lasciamo
l’auto ed entriamo in questa splendida location. Giardino Torrigiani. All’interno di una serra i
nuovi veicoli Dacia, la Nuova GammaStepway, il Dokker, il Lodgy  e l’ammiraglia di Sandero sono pronte per farsi fotografare. Tra le piante, la luce
solare e un pavimento in legno si respira un atmosfera rilassante. Veniamo
invitati a pescare, in un’urna un cartoncino colorato, senza ulteriori
spiegazioni. Dopo molti scatti comincia la conferenza stampa e Francesco
Fontana Giusti, direttore della comunicazione di Renault Italia,
illustra i numeri e i risultati conseguiti da Dacia. Sono numeri importanti, perché questo marchio, partner Renault, nonostante il periodo di crisi, ha raggiunto cifre molto importanti nelle vendite. Grazie alla strategia low
cost adottata su tutti i modelli. Infatti Dacia ha applicato una politica di
contenimento dei prezzi senza però abbassare il livello della qualità. Le
finiture, la tecnologia, gli stessi motori provengono dalla Renault. Proprio per sottolineare questo, nella rete di vendita dedicata Dacia non esistono formule di sconto, (definito
infatti sconto 0%) proprio perché i costi sono molto contenuti già dal concessionario.
Per le novità estetiche sui nuovi modelli crossover, si fanno notare i cerchi in lega da
16”, paraurti in tinta con la carrozzeria, profili dei fari e dei fendinebbia
in cromo satinato, Ski anteriore e posteriore in cromo satinato, passaruota e modanatura laterale ed inferiore
della scocca in colore nero.
I motori: Lodgy Stepway è disponibile in versione
benzina con il TCe 115 cv abbinato a una trasmissione manuale a 5
rapporti. Nella versione diesel, Lodgy Stepway è disponibile con una
motorizzazione 1.5 dCi da 110 cavalli . Anche su Dokker Stepway è
prevista una motorizzazione benzina e una diesel. Nella versione benzina Dokker
Stepway
propone il propulsore TCe 115, Per il diesel Dokker Stepway
è disponibile con il propulsore 1.5 dCi da 90 cavalli. Le motorizzazioni
sono molto attente sia ai consumi (bassi) che alle emissioni in atmosfera.
La  Sandero
 fa storia a se, nella nuova tinta
Blu Azzurrite” spicca all’interno della serra. Questo modello, da solo, rappresenta il 54% delle vendite della  versione
Stepway, ed è  proprio dal suo successo che l’allestimento Stepway
 è stato applicato anche ai due nuovi
modelli.
Terminata la conferenza stampa, viene svelato il
motivo della scelta del colore…Una divertentissima gara di cucina. Si formano
due squadre; la rossa (la mia) e la blu. La competizione consiste nel creare il
maggior numero di Tortelli di patate secondo la ricetta tipica toscana, che un
sapiente Chef e tutto il suo staff, ci mostrano come fare. Pronti, via,
mattarello, farina sfoglia e ripieno. La gara dura 20 minuti, l’impegno è tanto
ma alla fine la squadra blu, ci batte con una notevole differenza di
risultato. La consolazione però è stata succulenta, infatti abbiamo mangiato le nostre stesse creazioni e devo dire che
erano veramente ottimi. Come del resto tutto il buffet offerto. I peccati di
gola sono stati anche troppi quel giorno, un vero trionfo della cucina toscana.
Sazio e soddisfatto rientro a Roma, molto divertito e con qualche chilo in più nel peso. Buona strada.

Gian Luca Evangelista



Dacia presents the New GammaStepway. In Florence, the crossover line is waiting for us in a wonderful
atmosphere, the 
Torrigianigardens , a park in the city center and with a hilarious final surprise.
At
the station I am welcomed by the Dacia staff  provides me with the 
Lodgy  model … with which me and my colleagues reach the place
chosen for the event. I can immediately appreciate the comfort of the car, the interior finishes and the design of the dashboard. The navigator guides us toward the destination, but it takes a while to catch up on the direction to follow.After reaching the destination, in the center of Florence, we leave the car and enter in this beautiful location. Giardino Torrigiani. Inside
a greenhouse new vehicles of  Dacia New GammaStepway, Dokker, Lodgy and tSandero are ready to be photographed. 

We are invited to fish  a colored cardboard from an urn, without further explanation. After the press conference, it was revealed the reason for the choice of color … A fast-paced cooking competition. They form two teams, the red (mine) and the blue one. The
competition is to create the largest number of potato ravioli,
according to the typical Tuscan recipe.

The
race lasts 20 minutes and in the end the blue
team, beat us with a significant difference in the results. The consolation though was succulent, in fact we ate our own creations and I must say they were really good. Like the rest of the buffet offered. The sins of the throat were too many that day, a real triumph of Tuscan cuisine.

Gian Luca

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

28 Comments
  1. Ciao Gian Luca!
    Voglio esser sincera, mi è sempre piaciuto molto il design delle Dacia l'unica cosa che mi faceva rimanere dubbiosa era che, essendo appunto low cost, fosse "carente" in qualcosa… Non intendo nella sicurezza, quanto magari negli interni.
    Ma tu hai fugato ogni dubbio in materia :)))
    Un bacione

    Carolina

    http://www.theworldc.com

    1. Ciao Carolina
      Lo stile e la tecnologia provengono direttamente da Renault, quindi possiamo stare tranquilli. Dacia è un ottimo prodotto.
      Ciao Baci

      Gian Luca

  2. La vettura è bellissima, mi piacerebbe guidarla. Che divertente anche la gara di cucina, mi spiace la tua squadra abbia perso, per fortuna vi siete consolati ugualmente con queste delizie. Buon weekend!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.