Coronavirus e animali domestici

 

Coronavirus e animali domestici. Oggi Uffa vi spiega come bisogna comportarsi, in questo brutto periodo, con i nostri meravigliosi amici pelosi. Prima regola… non abbandonarli!

coronavirus e animali domesticiCoronavirus e animali domestici. Come comportarsi con i nostri amici a quattrozampe?

Ciao a tutti da Uffa! Come state? Come passate le vostre giornate in casa?

Io in questo strano periodo sono da una parte molto felice perché sono sempre in compagnia della mia mamy e del mio papy. Dall’altra invece sono un po’ triste perché non posso più andare a fare delle belle corse al parco o delle lunghe passeggiate.

Mi mancano molto anche le gite al lago con i miei amici di The pet jam

Ma sono certa che rispettando tutti le regole che ci hanno dato, torneremo presto ad abbracciarci e a volerci ancora più bene.

Nel frattempo, #iorestoacasa insieme a mamy e papy per sconfiggere il prima possibile questo brutto e pericoloso virus ed organizzare al più presto delle spensierate vacanze tutti insieme.

Il pericolo però non riguarda noi animali domestici!

Coronavirus e animali domestici cosa bisogna sapere?

La cosa principale da sapere è che gli animali domestici NON trasmettono il Coronavirus!

Questo ovviamente non lo dico io ma fonti ufficiali del Ministero della Salute. Ecco cosa viene riportato in merito al Coronavirus e animali domentici:

Posso contrarre l’infezione dal mio animale da compagnia?”

No, al momento non vi è alcuna evidenza scientifica che gli animali da compagnia, quali cani e gatti, abbiano contratto l’infezione o possano diffonderla.

Si raccomanda di lavare le mani frequentemente con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche dopo il contatto con gli animali.

Avete capito bene? Purtroppo non tutti si sono informati correttamente e per ignoranza e paura (ma soprattutto per essere persone senza cuore!!!) hanno deciso di abbandonare i loro fidati amici.

Ma come si fa ad essere così crudeli?

Per fortuna non sono tutte così le persone, anzi… la maggior parte di chi possiede un animale domestico è felicissimo di avere al proprio fianco un amico peloso da coccolare e con il quale trascorrere il tempo.

Cosa fare quindi per sentirsi sicuri e tranquilli con il vostro cucciolotto?

Basta solo adottare qualche semplicissima regola igienica ogni volta che uscite per portare il vostro cagnolone a fare i bisogni fuori.

Prima di rientrare in casa, voi umani vi togliete le scarpe giusto? Noi ovviamente non abbiamo le scarpe quindi basta lavarci per bene le zampette ed il muso.

Come lavare le zampe al cane ogni volta che si torna dalla passeggiata?

Con delle comuni salviette umide specifiche per animali oppure, come fa la mia mamy, che mi poggia dentro la vasca, mi insapona le zampette ed il muso con il mio shampoo e poi mi sciacqua per benino.

Ci vogliono davvero pochissimi minuti!

Mamy poi spruzza il disinfettante nella vasca, si lava per benino le mani ed il gioco è fatto!

Cosa importantissima! NON usate candegina o amuchina per pulire le zampe del vostro cane!!! Rischiate di provocare delle bruttissime e pericolose dermatiti… mi raccomando!

Raccontatemi come trascorrete le vostre giornate in casa, come passate il tempo?

Bau bau da Uffa.

 

Esmeralda Evangelista
Esmeralda Evangelista

Beauty blogger, fashion blogger, fashion events Roma Sono Esmeralda, cugina di Francesca e sorella di Gianluca! Sono femmina e come tutte le femmine che nessuno si azzardi a non farmi studiare una qualsiasi vetrina con abiti, borse, scarpe e gingilli vari. Anche quella gran sfigata di Cenerentola ha puntato tutto su una scarpina e guardate cosa ha acchiappato: principe e regno con tanti omini e donnine che le lustrano le scarpe e le stirano i vestiti!

15 Comments
  1. L’ignoranza delle persone che rabbia mi fa! tutte le scuse sono buone per abbandonare.
    Personalmente ho: 4 cani, un gatto, 3 tartarughe e un’acquario … e non mi separerei mai da loro.
    Ora che hanno dato il “benestare” per portare i propri cani a far la giratina se ne pentiranno 😉

  2. Purtroppo in questo periodo la malainformazione dilaga. Tante cose non si sanno e danneggiano non solo noi stessi ma anche gli altri. Si è più volte detto, anche ai tg, che gli animali non diffondono il nostro coronavirus, non infettano e non possono essere infettati. Almeno per il momento, dagli studi effettuati finora. Hai comunque dato ottimi consigli per mantenere l’igiene in casa.

  3. E’ assurdo come le persone possano pensare di abbandonare gli animali in generale ed in particolare in un momento come questo. Loro ci donano solo gioia e dovremmo proteggerli e non danneggiarli. E’ come abbandonare un figlio e da mamma non posso che provare sdegno verso queste persone.. Il tuo post è molto utile e bisogna ricordare di non utilizzare sostanze pericolose per disinfettarli, cosa che purtroppo mi è capitato di vedere, con terribili conseguenze.. Brava per esserti impegnata in loro favore col tuo post!!!

  4. Sicuramente avere vicino un adorabile cucciolotto (o anche adulto) in questo momento così particolare aiuta a sentirsi un po’ meno soli e a spezzare la monotonia delle giornate. Io sono letteralmente innamorata del golden retriever dei miei vicini di casa che, povero, abituato a stare in campagna e in montagna, sta soffrendo un po’ la reclusione visto che può uscire solo stando attorno all’isolato. Speriamo passi tutto preso per ritornare a rivederlo correre libero all’aria aperta.

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.