Cani da appartamento. Come scegliere?

Cani da appartamento. Quali scegliere? Ci sono razze più adatte oppure no? Ecco qualche suggerimento da Uffa. Tipico cane casalingo!

cani da appartamentoCani da appartamento! Eccomi qua, sono Uffa e chi mi conosce sa che amo stare in casa, soprattutto insieme a mamy e papy. Ma mi piace molto anche andare al parco e correre sul prato.

Questa quarantena per me non è stata un gran sacrificio perchè sono stata sempre insieme a loro.

Voi come state dopo questo periodo così difficile e faticoso? Spero bene e comunque cerchiamo di essere tutti positivi e fiduciosi per un futuro migliore.

Io, mamy e papy ci siamo fatti tanta compagnia durante questa quarantena. E grazie a me, anche durante il lockdown, siamo potuti uscire tutti i giorni e fare delle piccole passeggiate. Giusto il tempo di fare i bisogni e poi subito a casetta.

Ogni volta che uscivamo, incontravamo tanti tanti altri cagnolini e cagnoloni a passeggio. Ci sono davvero moltissime persone che hanno deciso di accogliere in casa un amico peloso.

Ma come scegliere quali sono i migliori cani da appartamento?

Sinceramente io risponderei di scegliere soprattutto con il cuore.

Non è vero infatti che i cani da appartamento debbano essere solo quelli di taglia piccola.

Tutti i cani hanno più bisogno della presenza e del contatto con il proprio padrone, piuttosto che di un grande giardino o un grande terrazzo.

Noi cagnolini (tutti) siamo animali da branco. Non amiamo la solitudine ma piuttosto abbiamo necessità di vivere in compagnia ed individuare il nostro capobranco che si deve prendere cura di noi far sentire protetti ed al sicuro. 

Volete sapere chi è il mio capobranco? La mia mamy ovviamante!

Tutto questo discorso per dire che ogni cane può vivere serenamente in un appartamento!

I cani, di qualsiasi taglia, riescono ad adattarsi benissimo alla vita in casa. La cosa importante è rispettare le esigenze del proprio cagnolone a cui dovrete essere in grado di impartire regole ed educazione in modo fermo ma rispettoso e pieno d’amore, per una convivenza serena e felice per tutti.

Ovviamente un cane di piccola taglia è più facile da gestire in un appartamento ma anche un cane di taglia grande può vivere serenamente in casa.

Magari avrà bisogno di uscire e correre un po’ di più ma poi dipende molto dal cane. Al parco mi capita di vedere spesso cagnolini piccoli che corrono come saette e cani enormi che invece sono dei veri pigroni!

Il mio consiglio quindi, per chi vive in un appartamento e vuole far entrare un cane nella propria vita è quello di rivolgersi ad un canile  oppure ad una associazione.

Lì troverete persone esperte che vi aiuteranno a scegliere il cane più adatto a voi.

Proprio come hanno fatto mamy e papy con me.

Un bacino da Uffa.

cani da appartamento

cani da appartamento

Esmeralda Evangelista
Esmeralda Evangelista

Beauty blogger, fashion blogger, fashion events Roma Sono Esmeralda, cugina di Francesca e sorella di Gianluca! Sono femmina e come tutte le femmine che nessuno si azzardi a non farmi studiare una qualsiasi vetrina con abiti, borse, scarpe e gingilli vari. Anche quella gran sfigata di Cenerentola ha puntato tutto su una scarpina e guardate cosa ha acchiappato: principe e regno con tanti omini e donnine che le lustrano le scarpe e le stirano i vestiti!

13 Comments
  1. Vabbè io ho una gattina presa direttamente dalla strada, ma se avessi potuto avere un cane l’avrei senz’altro cercato al canile (come d’altra parte ha fatto anche mio fratello con il suo gatto quando è andato a convivere).
    Poi certo dipende anche dal tipo di appartamento e dalle dimensioni del cane, che insomma con tutta la buona volotà non penso che un alano starebbe bene in un monolocale di 40m quandrati senza giardino!
    Uffa è la taglia perfetta: nè troppo piccola nè troppo grande, starebbe bene ovunque! 🙂
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.