Cucina mediterranea…variazioni da chef!

Oggi vi racconto la mia immersione nei sapori della cucina mediterranea in una bellissima vacanza all’Elba, grazie alla creatività e maestria degli chef Alberto Colombo e Stefano Ghigher.

La cucina mediterranea si caratterizza per la grande varietà di ingredienti tipici delle terre che affacciano in questo mare.

La cucina mediterranea ha radici antiche e nasce più di 2000 anni fa. Le abitudini alimentari degli antichi greci, latini e delle popolazioni del nord Africa si sono mantenute nei secoli, per le caratteristiche del clima del Mediterraneo e per la povertà. Questo ha determinato un uso maggiore dei prodotti della terra, quali verdure, frutta, legumi e cereali, e minor consumo di carni o pesce. Occasionale il consumo di dolci, mentre è presente quotidianamente una piccola quantità di vino.

La dieta mediterranea è un vero stile di vita ed è dimostrato scientificamente che  prevenga  patologie cardiovascolari, diabete, obesità e cancro. I reali benefici, in prevenzione, della dieta mediterranea, sono stati dimostrati con lo “studio dei sette paesi” in cui sono state messe a confronto le diete di sette paesi del mondo: Stati Uniti, Italia, Finlandia, Grecia, Yugoslavia, Paesi Bassi, Giappone. Lo studio ha dimostrato che le condizioni di salute delle popolazioni di Italia, Grecia e Yugoslavia, cioè quelle affacciate sul mediterraneo, erano migliori rispetto a quelle degli altri paesi.

La dieta mediterranea è caratterizzata da proporzioni che prevedono:

  • uso quotidiano di frutta, verdura, cereali, legumi e olio di oliva, latte e yogurt;
  • uso 2-3 volte a settimana di  carni bianche, pesce, formaggi;
  • uso più raro di carni rosse e uova.

Il risultato è di un apporto calorico del 55-60% di glucidi, il 25-30% di grassi e il 10-15% di proteine.

Gli chef Alberto Colombo e Stefano Ghigher, hanno reinterpretato la cucina mediterranea, con idee innovative, creatività e sapiente unione di sapori. Ecco alcune idee assolutamente da sfruttare!!

Cominciamo dall’aperitivo…dei fantastici finger food con ingredienti tutti italiani.

cucina mediterranea

Antipasti che sono una vera esperienza sensoriale di sapori, colori e profumi.

cucina mediterranea da chef

Carpaccio di spigola, agrumi e granita di ricotta. Un mix delicato, ricco di consistenze diverse, che esalta i sapori di ogni singolo ingrediente.

cucina mediterranea da chef

Code di mazzancolle in manto di lardo con passatina di ceci e stracciatella campana.

…più italiano di così non si può!

I primi piatti, concentrato di sole e bontà.

Crema di zucchine con tegoline al curry. Una occhiata ai paesi del nord Africa.

Carnaroli mantecato con scampi e pompelmo rosa.

I secondi piatti, un mix di culture…

Polpo alla brace con hummus di ceci e maionese di ostriche.

Filetto di fassone piemontese in sfoglia.

Il tutto con accompagnamento di verdure del territorio: zucchine, melanzane, peperoni, patate.

Insomma…si può mangiare bene, con gusto , facendo attenzione alla salute,  conservando le tradizioni ma con uno spirito innovativo!

Questi due chef lo hanno dimostrato!!!

Ed ora tocca a voi…

Daniela Pesaresi

 

Daniela Pesaresi
Daniela Pesaresi

Nutrizione e benessere, medicina, healthy food blogger Sono Daniela, amica di Francesca, e sono un medico. Mi diverto in cucina e sono messa a dura prova quotidianamente da due figli e un marito che mangiano in quantità, e che vogliono la qualità. La mia specializzazione è l’endocrinologia, e questo mi ha permesso di coltivare da molti anni la passione per l’alimentazione sana…ma senza fare a meno del gusto! Questa è la mia prima esperienza in un blog. Cercherò di suggerirvi un modo corretto ed equilibrato di mangiare, per il benessere del nostro corpo e, perché no, per la cura del nostro aspetto. Non è difficile mangiare sano, spero di convincervi!

15 Comments
  1. sono stata all’isola d’elba un paio di anni fa e la cucina è davvero un’opera d’arte, sapori delicati e gustosi. Questi piatti fanno venire l’acquolina in bocca

  2. Mi avevi già conquistato al secondo antipasto con le code di mazzancolle in manto di lardo con ceci e stracciatella campana.. io di questo avrei fatto il bis!. come secondi piatti, invece, mi ha conquistato il filetto di fassone piemontese…Comunque tutti piatti prelibati!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.