Tradizioni balinesi, perché è importante saperle

This post is also available in: English (Inglese)

Proseguiamo il racconto del nostro viaggio a Bali e parliamo delle tradizioni balinesi, un tema spesso dimenticato dai travel blogger ma che vale quanto le bellezze naturali che quest’isola offre. Ecco quindi un tour tra le case balinesi e le danze locali!

Bali non è solo magnifici paesaggi e templi arroccati in cima alle montagne. Una delle cose che mi sento di raccomandare è anche quella di fare un viaggio alla scoperta delle tradizioni balinesi.

Noi forse non lo avremmo fatto se non fosse stato per la nostra guida che con grande orgoglio ha voluto che vedessimo con i nostri occhi 3 capisaldi delle tradizioni balinesi.

La prima tappa, quella che non ti aspetti proprio, è la visita alle case tradizionali balinesi dove vivono ancora alcune famiglie che dalla tradizione proprio non si vogliono separare. Si entra in un cortile dove sono dislocate le varie unità: c’è la cucina, il luogo dove pregare, dove dormire, il pollaio. Lo stile è semplicissimo e tutti i locali hanno il tetto in paglia. Sembra di fare un tuffo nel passato. Se andate a Bali vi consiglio di programmare una visita qui.

Tra le tradizioni balinesi più vivaci ci sono anche le danze locali: noi abbiamo avuto modo di vedere la Barong & Kris dance e la Kecak Dance.

La prima danza narra la storia dell’eterno conflitto tra bene (rappresentato da una specie di caprone che si chiama Barong) e male (il Rangda, un parente prossimo di Chewbacca). Nel corso di 45 minuti potrete ammirare i bravissimi attori/danzatori che interpretano il Barong e Rangda  muoversi tra  vari personaggi che prima vengono tentati dal male e poi vengono salvati dal Barong.

La Kecak dance è ancora più speciale perché prevede l’impiego di almeno 40 danzatori che cantano il Kecak e che fanno da cornice agli attori che interpretano ancora una volta la lotta tra bene e male.

Noi abbiamo visto lo spettacolo al tempio di Uluwatu, siamo stati fortunatissimi perché abbiamo potuto anche ammirare il tramonto in uno scenario mozzafiato.

La Kecak dance è anche la danza del fuoco, infatti, alla fine dello spettacolo, la scimmia bianca viene imprigionata all’interno di un cerchio di fuoco(vero) da cui riesce però a scappare.

Per fortuna perché a me la scimmia arrosto proprio non piace.

Se volete vedere i video di queste particolari tradizioni balinesi vi consiglio di andare sul mio profilo instagram @dontcallmefashionblogger e di andare sulle storie in evidenza di Bali.

Vivere le tradizioni balinesi è stata davvero un’esperienza emozionante tanto quanto vedere gli splendi templi o i paesaggi lussureggianti di questa magnifica isola dell’Indonesia.

A domani con un nuovo post su Bali.

I was wearing:

24.25 Clothing Top and Shorts

Gardini Spirit sandals

tradizioni balinesi barong and kris dance

tradizioni balinesi

Tips of the day

Selvaggia Capizzi
Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

22 Comments
  1. Quando viaggio sto sempre attenta alle tradizioni del paese che visito, secondo me ti aiutano ad entrare in contatto con l’anima del paese.
    Quelle di Bali non le conoscevo perchè mi manca come visita, ma è nella wish list, spero di visitarla presto!

  2. credo che il viaggio sia una grande fonte d’ispirazione solo se lo si vive appieno e quindi come te adoro scoprire le tradizioni del luogo in cui mi trovo

  3. Sono sicura che le tradizioni balinesi sono molto interessante. A me piacciano molto le tradizioni danze, ho sentito di traduzionali danze balinese, e ho visto alcuni video, sono davvero bellissimi. I vestiti/ costumi folklore (non so se dice cosi) balinesi sono meravigliosi. E’ stato un piacere sapere qualcosa di piu leggendo questo post. Sono sicura che visitare Bali e’ una grande e bellissima esperienza. Sono meravigliose le tue foto.

    Sei sempre bellissima e molto stilosa Selvaggia! Mi piace tanto questo look denim. Perfetto per l’estate.

  4. Mi piace molto viaggiare proprio per conoscere le tradizioni dei popoli e devo dire che questo popolo ha delle tradizioni davvero molto particolari Mi piace molto la danza tra il bene e il male che poi rappresenta la assoluta verità perché ogni giorno il bene con te combatte contro il male e non sempre purtroppo vince

  5. Secondo me la scoperta delle tradizioni locali è proprio una delle cose più interessanti da fare in un viaggio, dato che si scoprono sia tanti punti in comune sia tate cose diversissime da quelle a cui siamo abituati! Tanto più in un posto esotico come Bali!
    Tu poi sempre super figa anche in calzoncini e sandaletti! Anzi, ti dirò che mi piace davvero molto questa tua versione easy e vacanziera! 🙂
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  6. Bali, it must be a very exotic place with all those temples and I think it is important to know the traditions of the place that one visits so as not to commit any excess. You look divine Francesca! Kisses.

  7. “parente prossimo di Chewbacca” ahaha sono morta dal ridere! Comunque sono contenta di aver scoperto questo aspetto da te, che veramente i vari travel blogger spesso dimenticano!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.