Tendenza moda estate 2020, i colori neutri

Oggi parliamo di una tendenza moda estate 2020 molto chic: i colori neutri. E lo facciamo con un look Made in Italy firmato 24.25 Clothing composto da top asimmetrico e da una gonna lunga.

tendenza moda estate 2020

La tendenza moda estate 2020 più chic? I colori neutri! E quella imperdibile? Il Made in Italy!

Ecco perché oggi indosso un look nei toni neutri e delicati della terra di 24.25 Clothing, il brand italiano che veste la donna che lavora ma che ama anche divertirsi e che è alla ricerca costante di capi che siano versatili e alla moda.

Come sapete a me piacciono le gonne lunghe e anche i top particolari ecco il perché di questo look!

Tendenza moda estate 2020: neutrals are the new black

Se ti vesti di nero sei sicura di non sbagliare. Il nero è un colore passe partout. Il look total black è perfetto per un’uscita last minute, senza dover stare troppo a penare a cosa mettere.

Beh sappiate che anche i colori neutri della terra sono come il nero. Sono versatili, facili da usare ed è impossibile combinare disastri fashion.

In pratica i colori neutri sono il nuovo nero! Un look nei toni neutri è adatto per l’ufficio (o per lo smart working) ma anche per un aperitivo con gli amici e non comporta un grande impiego di meningi.

E io, che notoriamente sono pigra, ho bisogno di non stare troppo a pensare a come vestirmi ma sapere comunque che mi vestirò bene. E questo look di 24.25 Clothing è assolutamente perfetto per me!

E soprattutto è made in Italy, interamente realizzato in Italia. Un fattore molto importante, in questo momento, per scegliere come vestirci.

Dobbiamo aiutare la nostra economia a ripartire ed è quindi necessario che, per i nostri acquisti, scegliamo principalmente italiano.

Ed è altrettanto importante che mettiamo ache a tacere tutti quelli che remano contro la risoluzione di questo problema e che fanno i propri comodi dietro lo scudo di un fantasmagorico complotto mondiale.

Italia sì, Italia no, la terra dei cachi

Nel 1996 Elio e le Storie Tese avrebbero dovuto vincere il festival di Sanremo, ma a dimostrazione che l’Italia è davvero la terra dei cachi, quell’anno vinsero  Ron e Tosca con la noiosissima vorrei incontrati fra 100 anni, una canzone che nulla ha a che vedere con il Ron cantautore dei tempi migliori.

Il gruppo meneghino ha scritto una canzone che ancora oggi è attualissima in cui si descrivono sia l’Italia degli scandali che gli italiani dal cuore grande così ma spesso vittime dei propri limiti.

Italia sì, Italia no
Italia sì, Italia no, Italia bum, la strage impunita
Puoi dir di sì, puoi dir di no, ma questa è la vita
Prepariamoci un caffè, non rechiamoci al caffè
C’è un commando che ci aspetta per assassinarci un po’
Commando sì, commando no, commando omicida
Commando pam, commando papapapapam, ma se c’è la partita
Il commando non ci sta e allo stadio se ne va
Sventolando il bandierone non più sangue scorrerà

Ecco, proprio l’altro giorno sentivo delle persone che dicevano che le misure restrittive prese in tutto il mondo sono ingiuste e che si tratta di un complotto a livello mondiale per vendere i vaccini (che peccato arriveranno quando il grosso della pandemia sarà passato).

Tutto il mondo è in combutta con le aziende farmaceutiche e la sanità è asservita al soldo di Big Pharma.

Poi però magari queste sono le prime persone che abusano del sistema sanitario nazionale gratuitamente…..

Io penso che dovremmo prendere esempio da quelli di noi che non perdono tempo in congetture o chiacchiere e che vanno avanti a testa bassa per portare avanti il, loro lavoro e l’economia, come Giorgia Carlucci, la designer di 24. 25 Clothing.

Durante il lockdown non ha fatto altro che lavorare incessantemente a trovare una soluzione per se e per i negozi che acquistano il sui brand, anziché piangersi addosso e cercare colpevoli.

Perché se l’Italia fosse popolata da più persone come lei, non sarebbe più la Terra dei Cachi…..

Selvaggia Capizzi
Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

18 Comments
  1. Pensa che io fino a qualeche anno fa li odiavo i colori neutri, li consideravo “da signora” e non li avrei mai messi, ora invece li adoro!
    Soprattutto con la pelle un pò abbronzata sono favolosi e raffinatissimi!
    Stupendo il tuo look, quella gonna in particolare è favolosa e ti dona tantissimo!
    Quanto a complottisiti & co. guarda manco mi esprimo perchè non ne vale la pena, ma come hai giustamente detto, se la gente pensasse di più a come risolverli i problemi invece di cercare solo qualcuno a cui dare la colpa ma sai quanto saremmo avanti???
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  2. Bisogna sempre darsi da fare, soprattutto nei momenti di difficoltà come ha fatto Giorgia Carlucci e come hanno fatto tante persone durante la quarantena. È l’unico modo concreto e reale per andare avanti. Per quanto riguarda il tuo outfit, mi sono letteralmente innamorata del top: meraviglioso!
    Maria Domenica

  3. Bellissimo questo look, cosi elegante e feminile. Mi piace molto la gonna lungha indossata con questo bellissimo top. Non conosco i designi di Giorgia Carlucci ma ho trovato i suo negozio online e sono molto chic tutti i capi. Ho ascoltato anche la canzone, la trovo molto bella.

  4. Nonostante mi piacciano molto, non indosso mai questi colori perchè ho la carnagione troppo chiara. Con l’abbronzatura li prenderò in considerazione!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.