Selvaggia, la vera fashion blogger

This post is also available in: English (Inglese)

Oggi parliamo di Selvaggia, la vera fashion blogger. Nata a Roma 47 anni fa, Selvaggia è la reale identità di Francesca Romana Capizzi. Ora vi spiego perché ho scelto di avere un nome d’arte: siete pronti?selvaggia fashion blogger

Lo voglio urlare a tutti: Selvaggia è la vera fashion blogger!  Francesca Romana è solo un nome d’arte! Che ormai non posso più cambiare ma non è il mio vero nome!

Oggi vi spiego perché ho preso questa decisione nel lontano 2011 e da dove deriva il mio nome d’arte e perché ormai non posso più tornare a essere Selvaggia per il mondo dei fashion blogger.

Sui motori di ricerca, se digitate fashion blogger roma  compare sempre il nome di Francesca Romana Capizzi, il mio nome d’arte.

Ho assunto questa identità nel 2011 quando ho aperto il mio secondo fashion blog ovvero Don’t Call Me Fashion Blogger.

Il primo blog di moda, nato nel 2008, si chiamava invece SelvaggiaStyle (che successivamente si è trasformato in WildStyle) ed era il mio angolo personale in cui postavo sia i miei look che alcuni personalissimi pensieri firmandomi con il mio vero nome ovvero Selvaggia.

Poiché eravamo ancora in pochi, il mio blog era uno dei primi fashion blog in Italia  tanto che nel 2010, uno dei miei collaboratori (lavoravo in un altro ambito), mi chiese se per caso avevo un blog di moda. Mi aveva riconosciuta.

Selvaggia la fashion blogger doveva cessare di esistere perché incompatibile con l’umano pensiero che permeava il mondo in cui lavoravo. Un hobby come il mio veniva considerato “frivolo” e poco idoneo alla figura “autorevole” che ricoprivo.

Nessuno si sarebbe mai posto lo stesso problema scoprendo magari che il nostro Amministratore Delegato aveva l’hobby della pesca.

Selvaggia fashion blogger no ma l’amministratore delegato pescatore sì! Mah….. non trovate sia un po’ un controsenso?

A quel punto ho chiuso il vecchio blog e per oltre un anno mi sono ritirata dalle scene rinunciando a un hobby che mi aiutava a scaricare la tensione del lavoro e a stare meglio.

Nel 2011, anno di grande cambiamento lavorativo, fonte di grande stress per me, ho deciso di aprire un nuovo fashion blog, Don’t Call Me Fashion Blogger, appunto.

A questo punto, memore della brevità di mente delle persone con cui lavoravo,  Francesca Romana Capizzi ha sostituito Selvaggia nelle vesti di fashion blogger over 40,

Ma non è un nome tirato a caso: Francesca Romana è il mio secondo nome, quello che  fu imposto se voleva battezzarmi come Selvaggia.

Capizzi….. beh Capizzi l’ho rubato al Marito. D’altra parte in America le donne assumono il cognome dei mariti no?

Ma nonostante lo pseudonimo di Francesca Romana Capizzi, anche in questo caso sono stata trovata. Da un collega (mio pari livello) che aveva l’anima pettegola e che assicurandomi che non avrebbe mai svelato il mio segreto lo ha poi divulgato amabilmente a tutta l’azienda!

E che con altrettanto candore mi disse: non avrei mai pensato di te una cosa simile? Ma cosa??? Mi sarei forse dovuta vergognare di avere la passione per la moda quando la sua era……fare gossip??? E a te caro ex collega dico: meglio il mio di hobby che il tuo e ricordati che mi hai svelato un segreto “pesante” che non ho mai riferito a nessuno. Ma potrei ripensarci 🙂

Oggi non lavoro più nello stesso settore, sono una libera imprenditrice e del mio hobby ne ho fatto un mestiere. Ma non posso più riassumere il mio vero nome, Selvaggia. Perché?

Perché nessuno sa chi sia Selvaggia la fashion blogger visto che ormai da ben 7 anni è stata letteralmente soppiantata da Francesca Romana nel panorama delle fashion influencer italiane

Ed è un vero peccato perché, oggi, il mio vero nome mi piace molto!

Se adesso andate a cercare su Google, Selvaggia fashion blogger, non compaio io ma un’altra tipa che con me ha poco a che spartire.

Potere della televisione……

Quindi, care amiche e cari amici, mi chiamo Selvaggia, faccio la fashion influencer e non rispondo se mi chiamate Francesca. Chiaro?

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

31 Comments
  1. Mi ricordo ancora, la prima volta che ci siamo conosciute dal vivo, di questa particolarità. Io ti ho salutato chiamandoti Francesca, e tu subito, io mi chiamo Selvaggia. Per me, da quel momento, sei stata Selvaggia. Ma sui social ti ho sempre chiamato Fra. A che tempi il 2010 😀 :*

  2. Capisco, ti chiamo Selvaggia in futuro. 🙂 Ricordo quando sei scritta che il tuo vero nome e’ Selvaggia, ma ho sempre nella testa il tuo nome d’arte.
    In mio caso, Ivana e’ mio nome ma il mio cognome non e’ Split….uso il mio vero cognome raramente per lo stesso motivo come te in passato…Non voglio che tutti .saprano che ho un blog della moda.

    Bellissimo questo vestito, ti sta molto bene!

    https://modaodaradosti.blogspot.com/

  3. Ma pensa te!!! Io in effetti avevo notato che alcune volte venivi appellata Selvaggia, soprattutto sui social, ma credevo che quello fosse una specie di soprannome, e invece era l’esatto opposto! ^^
    E tutto sommato secondo me Selvaggia ti si addice molto di più come nome (è anche un pò simile al mio)!
    Comunque le ragioni per cui hai scelto un nickname sono comprensibilissime, probabilmente avrei fatto lo stesso al tuo posto, in ogni caso parafrasando Shakespeare “Che cos’è un nome? Quella che noi chiamiamo rosa, anche chiamata con un’altro modo avrebbe lo stesso profumo”, no?
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com/

  4. Lo avevi già dichiarato ed io da allora ti ho sempre chiamato SELVAGGIA, perchè credo che ad un certo punto faccia piacere sentirsi chiamare con il proprio nome. Ho più o meno la tua stessa storia, una posizione nel mondo del lavoro imprenditoriale, la voglia di evadere dagli schemi severi per dedicarsi all’appagante mondo della moda. Dei colleghi o collaboratori ficcanaso che non a accettano di trovarti su facebook ( è’ l’unico social che sanno usare). In realtà io sono affezionata al mio nickname che è il mio soprannome da piccina, però sentirmi chiamare Barbara nel mondo dei social mi emoziona sempre molto. Ora siamo formate e pronte a sfidare chiunque con la nostra vera identità.
    Benvenuta Selvaggia

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.