Non è un paese per italiani

look a cesano di roma

Parafrasando il titolo di un famoso film dei fratelli Cohen, Cesano di Roma “Non è un paese per italiani”. Il bellissimo borgo è purtroppo snobbato dalla maggior parte degli autoctoni a favore di nuove costruzioni, quasi quasi mi compro casa lì!!!


Cesano
di Roma. Non è un paese per italiani.

Un borgo antico che è un gioiello. Un piccolo mondo antico che gli abitanti di Cesano o della zona Nord di Roma hanno snobbato per le case nuove.
Il borgo, infatti, è abitato prevalentemente da stranieri. 
Io ed Alice abbiamo deciso di scattare le foto lì e di farvi conoscere un pezzo di questo grazioso paesino.
Ovviamente, tutto il mondo è paese e anche gli stranieri non si sono astenuti dal guardarci come fossimo due aliene sbarcate sul loro pianeta: per due turiste non ci scambia mai nessuno!
Alla fine siamo riuscite a trovare un angolo tranquillo ed una deliziosa casina con i muri rosa.
L’outfit era casualmente ben abbinato allo sfondo con un crop top come protagonista, sagacemente indossato sopra una canottiera bianca lunga: #perchèiononcholetà
Mi rimane un solo dubbio: ma quella alle mie spalle era la casa di marzapane o quella di Biancaneve?
Cesano di Roma. No village for Italians. 
An old village that  is a real gem. A small ancient world that the people of Cesano or of the northern area of Rome snubbed for new apartments. 
The village, in fact, is mainly inhabited by foreigners. 
Alice and I decided to take pictures there and show you a piece of this pretty village. 
Obviously, the human being is a common denominator and even foreigners didn’t refrain from watching us as if we were two aliens landed on their planet! 
At the end we managed to find a quiet corner and a lovely little house with pink walls. 
The outfit was randomly paired with the background with a crop top as the main character, shrewdly worn over a long white undershirt #iamtooold
I am left with one doubt: the one behind me was the gingerbread house or that of Snow White?

P.S in questi giorni ci sarò saltuariamente (o forse non ci sarò proprio), mi spiace ma sto lavorando come una schiava in una piantagione di cotone grande quanto la Groenlandia….

PS these days I’ll be AWOL, I’m sorry but I’m working like a slave on a cotton plantation as large as Greenland ….

pas de quoi maglia

Pas de Quoi crop top
2W2M jeans
Cinti sandals (old)
Cavalli Class bag via Wear2go
Essequadro sunglasses

Ph. credits: Alice
Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

113 Comments
  1. Buongiorno Francesca 🙂 A me i borghi e paesini vecchi/antichi piacciono tantissimo, però io vivo in una casa vecchia è posso anche capire perchè uno non vorrei più. Arrivi ad un punto dove puoi solo ristrutturare per risolvere tutti problemi e scomodi. Forse a volte è più economico andare a vivere da un altra parte.

    Quindi… a me piace l'idea del crop sopra la canottiera! E sono contenta di rivedere la borsa Cavalli che mi ha sempre piaciuto.

    Buona giornata.
    Alex – Funky Jungle

  2. Brava Francesca! Diciamole queste cose… che gli italiani per questa loro illusione si ritrovano a vivere in posti tanto nuovi quanto brutti e dannosi per il nostro patrimonio paesaggistico, per abbandonare questi borghi meravigliosi, ricchi di storia, tradizione e bellezza… a volte cadono a pezzi, a volte vengono in soccorso i "forestieri"! Foto bellissime, giusta la citazione!

  3. Questi piccolo borghi sanno essere spettacolari! Bellissima quella borsa!!

    When the Sun goes down on lb-lc fashion blog

  4. Tu sei sempre tutta matta.. Mi fai sempre morire dalle risate… Come ti capisco anch'io sono impegnatissima e faccio una gran fatica a girare tra i blog…. Quei sandali mi sono rimasti nel cuore e me li sono fatti scappare l'anno scorso e quando te li vedo… Mamma mia
    NEW POST

  5. Quante piccole verità in questo post…Cesano l'avrò vista mezza volta ed effettivamente ho in mente angoli dimenticati, che poi mi chiedo perchè?!? Le nuove costruzioni sono sempre più fredde, come non notare la bellezza della casetta di Hansel & Gretel lì alle tue spalle?
    Certo che si abbina proprio tanto bene al tuo look, nel quale inutile ribadirlo ma la borsa dà quel tocco 😛
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

  6. E' bello conoscere questi nuovi posti nei dintorni di Roma 🙂
    Il top ha dei colori stupendi, mi piace troppo! E anche la borsa, ovviamente!
    Comunque a te il lavoro nelle piantagioni di cotone fa davvero bene…guarda lì come sei raggiante!

    P.S. Avresti dovuto controllare la spazzatura fuori dalla casetta…se c'erano tante bombolette di lacca, era di sicuro la casa di Biancaneve!!!
    P.S.1 Contro lo sfruttamento al lavoro, io voto sempre per gli insulti in russo.

    PollywoodbyPaolaFratus

  7. Io amo gli antichi borghi italiani e baratterei la mia nuova, moderna e grande casa per una di modeste dimensioni ma dal sapore di vita vissuta, che ha una storia, che risuona di echi di bimbi giocosi e profuma ancora di buon cibo della tradizione (mica di fritto bastoncini e sofficini 😛 ). Mi piacciono molto i colori del tuo look di questo post, la borsa Cavalli è favolosa ma io punto sempre sulle scarpe, ho una vera fissazione, e quei sandali di Cinti mi piacciono davvero tanto. Grazie per gli spunti. Ti auguro una buona giornata. ***

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.