La lasagna “trovamarito”

Si sa, gli uomini amano essere
presi per la gola e vi posso garantire che con la mia lasagna troverete marito
in men che non si dica. E conquisterete anche la suocera più esigente, a vostro
rischio e pericolo!

Uno dei primi piatti che ho
imparato a cucinare è stata proprio la lasagna alla bolognese, grazie alla mia
meravigliosa mamma che mi ha insegnato a preparare il miglior ragù del mondo.
Ed è stato il primo piatto che ho servito a colui che poco tempo dopo è
diventato mio marito. Non vi dico poi il successone quando l’ho servita pure a
mia suocera, una cuoca bravissima e molto attenta, alla quale non sfuggirebbe una critica nemmeno a Carlo Cracco! Se invece volete liberarvi di
marito e suocera contemporaneamente, consiglio di preparare un’insipida
minestrina col dado. Ma imparate comunque a fare la mia lasagna: dovrete pur
festeggiare la loro dipartita no?
Ad ogni modo potrete assaggiarla anche al mio ristorante La Marinella!
RAGU’
600 gr. Di macinato misto
Sedano, carota e cipolla tagliati
Olio extra vergine di oliva
Mezza bottiglia di passata di pomodoro
Concentrato di pomodoro
Mezzo bicchiere di vino rosso o bianco
BESCIAMELLA
100 gr. Di burro
Sale
2 cucchiai di farina
Noce moscata
750 cl. di latte
Inoltre…
1 pacco di 12 lasagne all’uovo fresche, pronte da infornare
e del parmigiano reggiano grattugiato.
Mettere in una casseruola
dell’olio extra vergine di oliva, unite sedano, carota e cipolla tritati
finemente e fate soffriggere. Aggiungete il macinato e mescolate. Sfumate con
il vino, aggiungete la passata di pomodoro e successivamente il doppio
concentrato di pomodoro.  Aggiungetevi
dell’acqua fino a coprire tutta la carne, aggiustate di sale e fate cuocere a
fiamma bassa per almeno un’ora e mezza, mescolando di tanto in tanto e
controllando che non si asciughi troppo. Più lo cuocerete, più il ragù sarà
buono.
Preparate successivamente la
besciamella mettendo in un pentolino il burro ed il sale. Fate sciogliere
lentamente quindi versate la farina e mescolate bene. Aggiungete il latte
caldo, continuando a mescolare per evitare i grumi e grattateci la noce moscata.
Portare a bollore fino a che la besciamella si sarà addensata. Levare dal fuoco
e far raffreddare.
Prendere una teglia abbastanza capiente, sporcarla con due
cucchiai di besciamella per non far attaccare la lasagna, quindi cominciate la
comporre la lasagna nel seguente modo: sfoglia di pasta, besciamella, ragù e
una spolverata di parmigiano. Continuare fino a chè la pasta sarà terminata,
quindi coprire con besciamella, ragù e un’abbondante spolverata finale di
parmigiano.
Infornare a 180° per almeno 15 minuti fino a che la parte
superiore inizia a gratinare. Lasciate raffreddare un po’ prima di servire per
evitare che la lasagna si scomponga.
Consiglio di gustare questa prelibatezza con un bel
Lambrusco Grasparossa Chiarli amabile ben freddo.
Paola
You know, men love to be seduced by a great
cuisinel and I can assure you that with my wonderful lasagna alla Bolognese you
will find husband in no time at all. It will conquer even the most demanding
mother-in-law, at your own risk!
One of the first dishes I learned to cook was the lasagna bolognese, thanks to my wonderful mother who taught me how to
prepare the best meat sauce in the world. And it was the first dish that I served to the man that a short time later became my husband. You can imagine my great success when I
served it to my mother-in-law, a very careful and good cook, which would
not have escaped her criticism even to the famous italian chef Carlo Cracco! If you want to get rid of your husband and mother-in-law at the same time, I suggest you prepare an insipid
soup with nut. But however you need to learn to make my lasagna: is it true that you will have
to celebrate their departure, isn’t it?

For meat
sauce:
600 g. Of
ground (beef and pig)
Celery,
carrot and onion finely chopped
Extra
virgin olive oil
Half bottle
of tomato sauce
Tomato
paste

Half a
glass of red or white wine

For the
bechamel:
100 gr. of
butter
salt
2
tablespoons flour
nutmeg

750 cl.
milk

Don’t forget …
1 pack of 12 fresh egg ready-to-bake lasagne and
grated Parmesan cheese.

Place in a saucepan the extra virgin olive oil,
add celery, carrot and onion finely chopped and fry. Add the ground beef and
stir. Pour the wine, add the tomato sauce and then the double concentrated
tomato paste. Stir in water to cover all the meat, salt it and cook over low
heat for at least an hour and a half, stirring occasionally and making sure it
does not dry too much. The more you bake, the more the sauce will be good.
Prepare the bechamel after putting in a
saucepan the butter and salt. Melt then slowly pour the flour and mix well. Add
the hot milk, stirring constantly to avoid lumps and complete with nutmeg. Let
it boil until the sauce has thickened. Remove from heat and let it cool.
Take a baking dish large enough, smear it with
two tablespoons of bechamel so the lasagna does not stick, then you can start
composing the lasagna as follows: dough, bechamel, meat sauce and a sprinkling
of Parmesan cheese. Continue until the dough is finished, then cover with
bechamel, meat sauce and a generous sprinkling of parmesan final.
Bake at 180 ° for at least 15 minutes until the
top starts browning. Let cool a bit before serving to prevent the lasagna from
being broken down.

I suggest you to taste this delicacy with a
nice sweet red and sparkling wine Lambrusco Grasparossa Chiarli. Serve chilled.

Paola



Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

59 Comments
  1. So anni che vorrei imparare a farla, ma poi quando torno a casa, tra mamma e zie che la preparano, preferisco usare solo la forchetta 😀 La tua ricetta però ma la salvo!

    New tomboy outfit on lb-lc fashion blog
    WIN a CAPE COAT HERE

  2. Altro che per il mio ragazzo, visto che domani sarò a pranzo da sola, la cucino e la mangio tutta io (magari se resta un pezzettino glielo do)!
    Grazie per aver contribuito al mio pasto di domani, che quando sono da sola, mi scoccio si preparare e sarei capace di mangiare anche solo un panino veloce, invece, grazie a te Paola, gusterò una deliziosa lasagna!
    Ti auguro una buona giornata :*

    Francesca
    XoXo
    MALICE'S FASHION WORLD | FACEBOOK | INSTAGRAM | YOUTUBE

  3. Anch'io come Natalia le cucino sempre a Natale (per la suocera), vegetariane (per la gioia della suocera). Ottima idea condividere questa ricetta!
    Baci,
    Coco et La vie en rose – Valeria Arizzi

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.