fashion influencer roma

This post is also available in: English (Inglese)

Lo sapevate che la nostra “razza” è geolocalizzata? Se ad esempio cercate fashion influencer Roma su Google, tra i risultati troverete anche un sito che promette di trovare l’influencer più vicina a voi!fashion influencer roma

Mettiamo che siate un brand di moda e state cercando fashion influencer roma su Google cosa troverete?

Tante colleghe (tra cui anche la sottoscritta) e alcuni giornali on line: ma la cosa che mi ha colpita di più è un articolo di web marketing in cui si parla di geolocalizzazione e di strumenti per trovare l’influencer a domicilio.

Ora, io sono per la praticità: digito su google la parola fashion influencer roma e vado a vedere prima cosa dicono le riviste più importanti, in particolare l’edizione locale e poi vado a curiosare tra i risultati delle prime due pagine, leggendo in particolare la metadescription che compare sotto l’URL.

Più è attinente e più sono invogliata a cliccare. Scarto invece a priori gli annunci via adwords perché un blogger con un blog di moda letto per davvero comparirà sicuramente nelle prime tre pagine senza avere bisogno di pubblicità,

A questo punto si può fare un cross check su Instagram e Facebook e andare a vedere se il/la fashion influencer roma è seguito/a anche sui social.

E a questo punto cominciano i dolori: perché se Google non lo inganni Instagram sì (Facebook è tutto incentrato sulle sponsorizzazioni perciò c’è meno da barare).

Followers finti a palate, likes e commenti messi da bot, Instagram è una giungla fitta di insidie.

Quindi come fare per capire se la vostra fashion influencer roma è davvero seguita o meno?

Avete due soluzioni: o vi fidate di Google e anche della presenza sui giornali oppure andate a naso e prendete quella che vi convince di più e più adatta al vostro posizionamento marketing ( e vi fate il segno della croce).

Una cosa però è certa: Instagram non è per ora ancora uno strumento affidabile per decretare il successo di un fashion influencer.

Io preferisco sempre Google anche se adesso dopo il mega multone che ha preso…..comincerà a chiedere soldi anche lui!

E poi se proprio volete un team precostituito di fashion influencer italiane…..basta chiamare noi di The Fashion Mob! Semplice no?

Indosso:

Camicia jeans Aeronautica Militare

Gonna Mango

Sandali Gardini Spirit

Gioielli Ottaviani

Tips of the day

  • Fashion influencer roma, fashion blogger roma chiamateci come vi pare ma ricordatevi che abbiamo un cervello (almeno la maggior parte). Il mio blog è il risultato di tanta cura nell’indicizzazione e ultimamente sto testando un plugin rivoluzionario e intelligente per aumentare il traffico organico, si chiama WordLift e sul loro blog trovate anche una mia intervista in cui racconto alcune cose del tutto inedite sulla mia vita.
  • Tempo di vacanze e se avete in mente di andare ad Amsterdam leggete questo post con i consigli di Chiara
  • Stasera cucinate il riso con le arselle!

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

16 Comments
  1. Sono d’accordissimo con te sul fatto che Instagram non dia una visione veritiera del “potere” di un’influencer, molto meglio Google dove spesso queste non risultano nemmeno visto che un blog parecchie non ce l’hanno.

  2. Molto interessante questo tuo articolo; Google è decisamente più affidabile di instagram. La tua gonna mi piace moltissimo, ne sto cercando una così!

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.