ermanno scervino special guest at linea pelle

Today on Don’t Call Me Fashion Blogger!

A week ago I had the big chance of being invited at the Ermano Scervino fashion show that was organized within the Linea Pelle exhibition in Bologna.

At the end of the show Ermanno Scervino received the Linea Pelle award!
I hope you will enjoy the pictures and my outfit! Too bad that I didn’t have an official photographer!



Lo scorso martedi ho avuto la fortuna di essere invitata ad assistere alla sfilata di Ermanno Scervino a Bologna!

Ermanno Scervino era l’ospite d’onore a Lineapelle, la fiera internazionale di pelli, tessuti, accessori, componenti, in corso a Bologna, fino al 5 aprile 2012.

Per l’occasione il Teatro Comunale è diventato suggestiva cornice della sfilata Ermanno Scervino (3 aprile ore 21). In passerella oltre quaranta look. Molti i capi realizzati in pelle, in nappa macramé, in nappa plongè, della stagione primavera estate 2012, del prossimo autunno inverno e alcune proposte dall’archivio renterpretate  in un linguaggio contemporaneo.

Tutti abbiamo un ricordo legato alla pelle che il tempo ci ha lasciato“.
Ma il mio segreto è guardare al passato per proiettarlo nel futuro”, ha detto lo stilista fiorentino.

Così cappotti, giacche, abiti, gonne e  pantaloni sono il risultato di un mix creativo tra tradizione e contemporaneità dove la pelle viene impreziosita da lavorazioni tecnologiche e artigianali che creano, talvolta, originali motivi di  intarsi e di frange tagliati a laser.
Utilizzo la pelle dopo averla sottoposta a trattamenti speciali che la rendono completamente diversa per uno stile rock couture”, spiega Scervino.

Un forte accento di colore sono stati gli accessori: guanti, lunghi cuissard, stivali, scarpe e, tra le borse, la Faubourg reinterpretata con nuove catene d’ispirazione punk e, all’interno, nella nuova maglia a uncinetto.

Al termine della sfilata Salvatore Mercogliano, amministratore delegato della Fiera, e Mariella Milani hanno consegnato a Ermanno Scervino il premio “LINEAPELLE” per:
“la creatività delle sue collezioni e l’attenzione che ha sempre riservato alla pelle, dimostrando quali e quanti progressi si possano realizzare nelle tecniche di lavorazione, nell’utilizzo dei materiali più innovativi e nel design stilistico”.

Nel ringraziare gli organizzatori per questo prestigioso riconoscimento, Scervino ha sottolineato l’importante contributo di Lineapelle al settore “che ancora oggi rappresenta, a livello internazionale, punto di riferimento fondamentale  per le numerose proposte che riguardano l’intera filiera“.

Ovviamente io non ho un fotografo ufficiale che mi segue quindi dovrete perdonare gli orrendi autoscatti che mi sono fatta allo specchio dell’albergo e gli altrettanto orripilanti scatti della sfilata. Gli unici che si sono salvati sono quelli che vedete qui, perciò immaginate gli altri….

Zara pastel pink coat, fringe sweater and pumps
Seven For All Mankind jeans
H&M jewelry
Oasap winged ring

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

124 Comments
  1. Che bell'esperienza dev'essere stata! E tu carinissima, come sempre! Adoro i bangles di H&M!!! Fidati: apprezzo di più chi non ha un fotografo al seguito, c'è più gusto, no??? Troppo facile fare la fashion blogger con stuoli di assistenti dietro….
    Bacioni mia cara