Converse bianche

Le converse bianche hanno accompagnato una serie di tappe storiche della mia vita, credo che questo post vi stupirà perché non credo di aver mai raccontato così tanto di me in vita mia 🙂

Converse bianche ed una lunga storia da raccontare.

Settembre 1993 e le gambe che mi tremavano. Non volevo che vedesse che ero arrossita e abbassai lo sguardo. Guardai dritta verso i miei piedi e comicia a muoverli nervosamente. Sapevo che in quel preciso istante lui stava sorridendo e fissai un’altra volta le mie scarpe. Erano bianche e nuove… Poi all’improvviso smisi di tenere il tempo con il piede, mi alzai sulle punte delle mie Converse bianche e gli diedi quel famoso primo bacio.

Dicembre 1996 e fuori pioveva a dirotto quando arrivarono le parole più temute della giornata: ” signorina accosti e parcheggi in quello spazio a destra”. Pensai che le mie Converse bianche mi avessero portato fortuna, perchè sui parcheggi a destra sono sempre stata un capo e quando scesi dalla macchina con la mia patente nuova di zecca, giurai che da quelle scarpe non mi sarei mai più separata.

Luglio 2001 Bono che mette l’anima in Sunday Bloody Sunday ed io che ci metto tonsille stonate, jeans strappati e Converse bianche per poter saltare tutto il tempo in quello Stadio delle Alpi che oggi non esiste nemmeno più.

Febbraio 2003 e quelle scarpe da signorina per bene cambiate all’ultimo momento perchè in Converse, anche se sono bianche, non si può sostenere un colloquio di lavoro.

Agosto 2007  un’ ultima valigia da chiudere,  i genitori e Nonna Rina da abbracciare senza far vedere che stai per metterti a piangere. Mi serviranno delle scarpe comode perchè 700 km sono tanti da percorrere e solo le Converse mi potranno portare in questa nuova città.

Maggio 2009 e Ikea da percorrere in lungo ed in largo, un letto, un divano, una libreria  e la scarpiera …”prendiamo questa che è più grande, così ci metto dentro tutte le mie Converse”.

Gennaio 2010 l’amica d’infanzia, che è venuta a trovarti per passare con te il Capodanno come non si faceva dal 2002, ed io che proprio non ce la faccio ad essere fashion come lei che sgambetta sui tacchi tra sanpietrini e ciotoli romani, io non posso fare a meno di mettere un paio di Converse…

Dicembre 2011 la pioggia battente, il freddo invernale, un abito nero fin troppo serio per essere pieno giorno e  i tacchi alti, perchè Nonna Rina mi avrebbe sgridata se mi fossi infilata quelle Converse così rovinate, vecchie e consumate….No, per Nonna Rina avrei messo i tacchi anche per correre fin sulla luna…

Aprile 2014 un abito bianco e un bouquet in volo…scusate, ma io per il lancio voglio essere pronta e solo le Converse mi permetteranno il salto che mi farà svettare su tutte per fare miei quei fiori!

Giugno 2016 e “Alix le Converse erano bianche no? ”  “Gialle a dire il vero…ma a pensarci bene…bianche. Le voglio bianche, perchè c’è sempre posto per un paio di Converse bianche!”

Alix e una vita vissuta in Converse bianche…

Alice

Converse bianche trovate su Sarenza

 

September 1993 and my legs were shaking. I did not want him to see that I blushed and I lowered my eyes. I looked straight at my feet and I started moving them nervously. I knew that he was smiling and stared again at my shoes. They were white and new … Then suddenly I stopped entertaining myself with my feet, I got up on my toes and gave him that famous first kiss.

December 1996 and it was pouring rain outside when I heard the most dreaded words of the day “Miss start parking in the space to the right.” I thought that the white Converse brought me luck, because on parking on the right I have always been a leader and when I got out of the car with my brand new licence , I swore thatI would never separate from those shoes .

July 2001 Bono that puts his soul in Sunday Bloody Sunday while I put out of tune tonsils, ripped jeans and white Converse to jump all the time in the Stadio delle Alpi that today does not even exist anymore.

February 2003 and the shoes changed at the last moment because Converse, even if they are white, can not support a job interview.

August 2007, a suitcase to be closed, parents and Nonna Rina to hug without showing that you are about to start crying. You’ll need good walking shoes because there as are many as 700 km to go and only the Converse will bring me to this new city.

May 2009 and Ikea to go far and wide, a bed, a sofa, a library and shoe … “we take this which is bigger, so I can put in all my Converse.”

January 2010, the childhood friend, who came to see you to spend the New Year’s Eve with you as it did in 2002, and while she looks so damn fashionable as she toddles on her heels between Roman cobblestones and pebbles, I can not help but wear a pair of Converse …

December 2011, the rain, the winter cold, a black suit too serious to be broad daylight and high heels, because Nonna Rina would have scolded me if I slipped those Converse so ruined, old and worn out …. No, Grandma Rina I wear heels even to race to the moon …

April 2014 a white dress and a flying bouquet … sorry, but I want to be ready for the launch and only the Converse allow me the big jump!

June 2016 and “Alix Converse were white right?” “Yellow actually … but to think of it … white are more than ok. It’s white I want, because there’s always room for a pair of white Converse!”

Alix and a life lived in white Converse …

Alice

Converse sneakers found @Sarenza

converse bianche (1) converse bianche (2) converse bianche (6) converse bianche (13) fashion blogger roma pandora gioielli

Alice Magliano
Alice Magliano

Fitness, beauty blogger, fashion blogger “Podista pollista” ecco come amo definirmi. Perchè in fondo ci vuole sempre qualcuno che arrivi ultimo alle gare… e quella mediamente sono io!

5 Comments

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.