Come organizzare un matrimonio civile

This post is also available in: English (Inglese)

Come organizzare un matrimonio civile che sia emozionante e coinvolgente come quello in chiesa? Ecco qualche consiglio per una cerimonia nuziale unica ed indimenticabile!

Come organizzare un matrimonio civile bellissimo e che ci rappresenti, senza rivolgersi per forza ad un wedding planner?

Chi mi segue sa che mi sono sposata il mese scorso e mi sono voluta occupare di tutto personalmente.

Non solo per una questione economica, ma anche perchè penso che nessuno poteva sapere meglio di me cosa mi piaceva e soprattutto come desideravo il mio matrimonio.

Prima cosa in assoluto, per una futura sposa, è… la scelta dell’abito da sposa!!!

Io non avevo in mente un modello particolare, ma volevo che fosse abbastanza semplice, elegante e “leggero”, adatto alla mia età (non più giovanissima sigh!) ma soprattutto all’altezza dell’alta uniforme indossata dal mio Cavaliere.

Ho trovato il  mio abito da sposa nell’Atelier di Franco Ciambella, stilista italiano di haute couture, di molte vip, che avevo avuto l’onore di conoscere negli studi televisivi di HSE24  

Franco Ciambella realizza meravigliosi abiti da sposa su misura (ma non solo) con tessuti italiani, pizzi francesi, chiffon, organza, sete e ricami lussuosi.

Ve lo consiglio di cuore, anche perchè i suoi abiti su misura costano quanto quelli in serie! Non volevo crederci neanche io ed invece è proprio così!

Per il trucco e parrucco mi sono rivolta ovviamente alla mia amica Monica Marchetti Hair Stylist ed al suo meraviglioso staff.

Avevo le idee molto chiare su come desideravo vivere il giorno delle mie nozze e per fortuna il mio Cavaliere (ora marito) aveva le mie stesse idee.

Il nostro desiderio era quello di  una festa da vivere insieme alle persone a noi care, in modo sereno, semplice e spontaneo senza “colpi di scena” spettacolari, (ci hanno proposto di tutto!!!) rispettando il nostro modo di essere ed anche la nostra età!

Abbiamo cercato una location dove era possibile celebrare sia le nozze che il ricevimento. Per noi era fondamentale fare tutto in un solo luogo, perchè sarebbe stato molto comodo per tutti.

Troppo spesso infatti il matrimonio è sinonimo di stress, nervosismo e fatica sia per gli sposi che per gli invitati!

Le nostre nozze le sognavamo come una bella festa da condividere con amici e parenti, i quali potessero sentirsi rilassati,  a loro agio, ma soprattutto felici di essere lì con noi e godersi un matrimonio “comodo” e famigliare.

Dopo aver visitato diverse location, abbiamo scelto quella che ci rappresentava di più.

La Porta del Principe, un casale nobiliare di fine 800, alle porte di Roma, immerso nel verde. Elegante ma nello stesso tempo intimo, accogliente e soprattutto con un’ottima cucina.

Avevamo scelto di fare la cerimonia in giardino ma… una violenta grandinata ce lo ha impedito ma non è riuscita assolutamente a rovinare il nostro giorno!!!

Organizzare un matrimonio civile che sia suggestivo, coinvolgente ed emozionante, sia per gli sposi che per gli ospiti non è poi così difficile.

Ecco qualche consiglio:

  • scegliere una location dove si possa fare sia la cerimonia che il ricevimento;
  • Deve rappresentarvi in pieno e dovete avere la possibilità di scegliere personalmente cosa vi piace senza dover per forza rispettare regole o etichette che non vi appartengono;
  • Molte location (come quella scelta da noi) offrono anche il servizio wedding planner;
  • Chiedete a chi vi conosce e vi vuole bene di raccontare qualcosa di voi durante la cerimonia, sarà molto toccante;
  • domandate alle vostre più care amiche chi vorrà farvi da damigella… sarà divertente ma anche molto emozionante;
  • decidete le musiche e le canzoni che più vi piacciono e vi appartengono per sottolineare i vari momenti della cerimonia e del ricevimento;
  • scegliere un menù adatto ai propri ospiti. Se, come me, avete invitati di “bocca buona” evitate piatti troppo sofisticati ed elaborati, scegliete piuttosto un menù raffinato ma nello stesso tempo semplice con cibi di ottima qualità.

Seguendo questi pochi e semplici consigli, posso assicurarvi che è possibile organizzare un matrimonio civile in grande stile che rimarrà nel vostro cuore e in quello dei vostri ospiti.

Esmeralda

organizzare un matrimonio civile

organizzare un matrimonio civile

organizzare un matrimonio civile

Tips of the day:

Esmeralda Evangelista
Esmeralda Evangelista

Beauty blogger, fashion blogger, fashion events Roma Sono Esmeralda, cugina di Francesca e sorella di Gianluca! Sono femmina e come tutte le femmine che nessuno si azzardi a non farmi studiare una qualsiasi vetrina con abiti, borse, scarpe e gingilli vari. Anche quella gran sfigata di Cenerentola ha puntato tutto su una scarpina e guardate cosa ha acchiappato: principe e regno con tanti omini e donnine che le lustrano le scarpe e le stirano i vestiti!

16 Comments
  1. ottime dritte
    credo che oggi il matrimonio civile sia una certa sempre più varata, ma nonostante sia diverso da quello classico e religioso merita comunque di essere valorizzato adeguatamente

  2. L’anno scorso si è sposato mio fratello ( anche lui con rito civile ma all’aperto, in una villa in Toscana) e, per motivi di tempo e logisitca, lui e la futura moglie hanno affidato l’organizzazione ad una wedding planner (pure abbastanza balsonata): guarda li ha spennati e in più richideva continuamente di esser controllata perchè altrimenti faceva di testa sua!
    E alla fine ci sono state pure diverse cose che non sono state fatte a dovere (soprattutto per il fatto che quella doveva foraggiare parenti e amici e ha messo a lavorare dei totali incompetenti…)
    Insomma probabilmente gli avrà facilitato un pò il lavoro ma mi sa che quanto allo stress stiamo lì!
    A queto punto credo che tu abbia senz’altro fatto la scelta migliore ad occuparti da sola della festa per il tuo matrimonio, personalmente, dopo l’esperienza di mio fratello, farei lo stesso (o altrimenti dopo dovrei far cause a rotta di collo): mi sembra che sia riuscita benissimo!
    Meravigliose le foto (sei incantevole con quel vestito) e super utili i tuoi consigli! 🙂
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  3. Ottimi consiglio per un matrimonio civile. Ho avuto la ceremonia matrimonio civile solo una ora prima di sacramento matrimonio nella chiesa, cosi no ho preparato per matrimonio civile in un modo particolare.

  4. Ormai sta diventando sempre più frequente in questi anni il semplice matrimonio civile ma non per questo bisogna sottovalutare questo momento così particolare unico per cui l’organizzazione Deve essere davvero perfetto

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.