come diventare fashion influencer

This post is also available in: English (Inglese)

Come diventare fashion influencer? Ecco alcuni consigli pratici e davvero facili da seguire per diventare una “celebrity” per chi ci crede davvero! La realtà è che…..tocca lavorare e anche tanto!come diventare fashion influencer

La domanda che molte ragazzine under 18 si pongono spesso (ahimé) è come diventare fashion influencer.

Già perché quando andavo al liceo io la domanda più frequente che mi facevano era: chi è la più popolare della tua scuola? E io rispondevo con candore: Myriam! E tutti si stupivano che a me non importasse di essere io la più “bella”.  Ma io avevo altre mire: volevo essere la più intelligente (non secchiona sia chiaro). Non credo di aver raggiunto il mio obiettivo ma almeno ci ho provato!

Oggi invece la tendenza di pensiero più accreditata tra under e over 18 è come diventare fashion influencer. Moda che ha contagiato anche le varie wannabe celebrities tanto che oggi hanno tutte o un blog o account social pompatissimi.

Allora vediamo come diventare fashion influencer in poche mosse.

Blog di moda o no?

Di questo ho già parlato qui, fare la fashion blogger oggi partendo da zero è dura. Dovete emergere in un mare di competitors quindi vi servono nell’ordine: una buona piattaforma, un buon webmaster, belle foto, qualcosa da dire che sia diverso dagli altri e soprattutto TANTI soldini da investire. Ma se volete qualche consiglio in più seguitemi sulla mia IGTV dove potete trovare le mie lezioni di blogging qui, qui e qui.

Social: quali?

Nella mia guida su come diventare fashion influencer i social hanno una parte rilevante.

Quali social? A noi ne servono due al momento: Instagram e Facebook. Instagram sta ormai diventando predominante soprattutto con l’avvento delle stories e ora della IGTV.

La IGTV probabimente prenderà il posto di Youtube visto che le funzionalità sono le stesse. In pratica è possibile costruire il proprio canale televisivo direttamente su Instagram. Vi consiglio di non utilizzare il materiale delle stories per la vostra TV personale ma di produrre contenuti originali che appassionino i vostri video lettori.

Se postate dei bei contenuti su Instagram, alimentate le stories e aprite il vostro canale IGTV potrete anche fare a meno del fashion blog.

Foto:

Sulle foto non si scherza: devono essere di ottima qualità e creative. Molte Instagrammers addirittura usano lo stesso filtro per creare una bacheca profilo omogenea. Potete seguire questo trend oppure no l’importante è che le foto siano belle!

Un ultimo consiglio su come diventare fashion influencer: dovete avere pazienza, costanza e soprattutto tanta voglia di lavorare.

Sì…avete capito bene…lavorare. Non è un gioco. Io passo ormai almeno 8-10 ore tra PC e smartphone. Poi c’è il tempo da dedicare agli scatti, rispondere alle mail, fare networking etc…..

Chi pensa che fashion influencer = scansafatiche ha proprio capito male e io lo posso ben dire avendo lavorato a ritmo pieno in grandi multinazionali.

Perciò se pensate che sia una passeggiata….think twice. Qui si lavora!

Ah e se volete farvi due risate…leggetevi anche il post sui mariti delle fashion blogger…..

come divenare fashion influencer

 

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

26 Comments
  1. Questo mondo è cambiato tantissimo negli ultimi anni! Prima il canale più importante era il blog, infatti tantissime aziende ti chiedevano solo il post sul blog, invece ora con l’avvento di Instagram è totalmente il contrario. Ottimi, come sempre, i tuoi consigli.

  2. L’ambizione e la voglia di farlo sono i motivi che fanno da motore a tutti i nuovi arrivati. Io nel mio piccolo lo faccio per divertimento quando posso senza mai pensare di esserlo

  3. Ottimi consigli. Molte pensano che basti fare una foto e basta! Ho letto anche l’articolo dei mariti delle fashion blogger …. tutto verissimo, sono santi! Stupendo l’abito rosso a fiori
    Alessandra

  4. Ogni passione quando diventa un lavoro richiede professionalità, sacrificio e rimboccarsi le maniche! Quello della fashion influencer non è un lavoro facile, anche perché il mercato ne è pieno! Bel post, come sempre!

  5. Ho scoperto solo adesso l’esistenza dei video su instagram…
    Penso che tu eri eri già destinata sin dal liceo ad essere una fashion blogger. Perché hai cervello,
    carattere, carisma, sei preparata su ciò che posti oltre ad essere bella. Se non fosse così saresti una delle tante e non lo sei.
    Utilissimi i tuoi consigli… ero rimasta alle stories che neppure riesco a creare. 🙂

  6. ottimi consigli come sempre, bel articolo! hai ragione…avere un blog o esere influencer e’ un lavoro serio, anche se lo fa per hobby, c’e bisogna tanto tempo, ma quando si fa per lavoro, bisogna anche di piu’ tempo e lavoro. Sono sempre nuove cose da imparare, nuovi social….

  7. Io non riesco proprio ad abituarmi al termine influencer…devo farlo perché ormai la realtà (sigh) è questa, ma preferisco di gran lunga le blogger e tu sei senza dubbio una di quelle che come me ha iniziato a condividere i propri look in modo diretto e spontaneo…ora pare che Instagram abbia soppiantato tutto ma a me piace troppo scrivere, preparare un post e il blogging old style, lo confesso ma tu già lo sa e so che mi capisci benissimoi! I tuoi look sono bellissimi, stai davvero benone Francy. Baci

    Fashion and Cookies – fashion & beauty blog

  8. E brava Francesca, un bel consiglio questo…il fatto che si debba lavorare sodo per ottenere certi risultati è bene ribadirlo, fare l’influencer, come dici tu, è un lavoro e impegna quasi tutta la giornata , ma se hai passione non ti pesa mai

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.