cappotto senza maniche: come indossarlo

Cappotto senza maniche, si appresta a diventare una delle nuove tendenze di stagione, e io vi propongo quello di Alberto Audenino.

Il cappotto senza maniche è pratico e chic, si può indossare di giorno e di sera ed è comodo perché di solito è morbido e sfiancato.

E’ un vero trend per la stagione autunnale, ma non pensate di non poterlo indossare anche con temperature più rigide se accostato a maglioni di cachemire pesanti e guanti lunghi, o addirittura sopra un altro cappotto.

Scegliere il cappotto senza maniche vuol dire sperimentare e giocare con colori e sovrapposizioni. Io, essendo le temperature autunnali di Roma molto miti, l’ho indossato senza nulla sotto e il risultato è un look elegante e ricercato. Il tocco che fa la differenza: gli accessori colorati!

Sleeveless coat, is about to become one of the new trends of the season, and I propose one made by Alberto Audeanino.

The sleeveless coat is practical and chic, you can wear it both during the day and the evening and it is convenient because it is usually soft and worn out.

It is a real trend for the fall season, but do not think that you  could not even wear it with colder temperatures if matched with heavy cashmere sweaters and long gloves, or even on another coat.

The choice of the sleeveless coat is to experience and play with colors and overlaps. Due to the very mild autumn temperatures in Rome, I wore my sleeveles coat with nothing underneath, and the result is an elegant and refined look. The touch that makes the difference: colorful accessories!

Nadia La Bella 🙂 Asmileplease

look_inverno_2017_asmileplease cappotto_alberto_audenino_asmileplease borsa_rossa_asmileplease cappotto senza manichefoto Chiara Gasbarri

cappotto Alberto Audenino

borsa pomikaki

bracciale Massari

texano Golden Goose

tutto da Iki Accessori

Nadia La Bella
Nadia La Bella

Fashion, fashion blogger, fashion events Mi chiamo Nadia La Bella e no, non è un nome d’arte. Quando hai un nome del genere ci sono almeno tre cose che puoi fare: trovare uno stile che ti distingua, dimostrare di essere in gamba e non perdere la pazienza quando per la decima volta in una giornata ti chiedono se è un soprannome! Fin dall’età di 6 anni ho imparato a creare outfit (facendo impazzire mia madre ogni mattina), a camminare sui tacchi e a scrivere, scrivere, scrivere.

13 Comments

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.