Bleah!

Lately I’m tempted to say “Eeeeew!”very often….
Italy is long and narrow but the soup never changes, the bold get what they want, but whoever keeps a low profile is often forgotten.
But then I think of the beautiful things that I have,of what I ‘ve been through and I tell myself that I’m lucky.
Yes, because at least I know where I go, I know what I want and I know where I aim to go.
And that “ewwww!” remains only on the sweater that I’m wearing……

Ultimamente mi verrebbe da esclamare “Bleah!”  molto spesso….
L’Italia è lunga e stretta ma la minestra non cambia mai, chi sgomita ottiene quello che vuole, chi invece mantiene un low profile è spesso sottovalutato o messo da parte.
E’ l’ Italia dei giochini, dei sotterfugi che non cambierà mai perché non cambiamo noi.
Ma poi penso alle cose belle che ho, a quello che mi sono lasciata alle spalle (pur rimanendo nel mio cuore) e mi dico che sono fortunata.
Sì perché almeno so dove vado, so quello che ho e so dove voglio andare.
Ed il “Bleah!” rimane solo sulla maglia che indosso……

Wendybox sweater and coat
Balenciaga Giant 21 red tote
LoveLook earrings, necklace and bracelet (see more  details here)


Photo credits: Anthea Sanna
Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

143 Comments
  1. Ognuno ptova ad essere migliore e sn dicura che questo ha un senso.
    Bellissimo il cappotto ne sn alla ricerca anche io e pure le scarpe 🙂