Balkaria Autumn Winter 2012/13 Fashion Show

Today on Don’t Call Me Fashion Blogger!

Balkaria is the last fashion show I have attended and at the end I think it’s the most beautiful one.
I went head over heels about these creations and I want to have one of them so badly!!! My heart skipped a beat when I saw these outstanding catwalk!!

Balkaria è l’ultima sfilata a cui ho assisito ed anche la più bella in assoluto. Mi sono innamorata a prima vista delle creazioni di questa stilista russa e ho rotto le scatole a tutti per sapere dove si possono acquistare!
Mi dovete credere, mi sono  davvero emozionata a vedere questi spendidi abiti in una coreografia semplice ma di gran classe!

La collezione autunno/inverno 2012/2013 “BASHARATYAN V” si ispira alle incomparabili
tradizioni della “Balkaria”, antica zona del Caucaso settentrionale, ricca di tradizioni quasi
sconosciute al mondo. Ed è frutto di una profonda ricerca sul suo popolo, per l’appunto
i balkari, che risiedono soprattutto nella Cabardino/Balkaria: repubblica autonoma della
Federazione Russa.

Una collezione quindi che prende spunto da un abbigliamento tipico del tempo, composto
da soprabiti-burka dalla cintura stretta, mantelle di feltro, camice a tunica, caftani, scialli
e sciarpe decorate. Tutto trasformato in un look moderno e contemporaneo fatto di capi
sartoriali in lana preziosa, cachemire, seta rarissima, jersey di lana ed organza stampata.

“Balkaria” è rivolta ad una donna intellettuale, determinata, sicura di sé in ogni occasione;
che indossa sia abiti dal taglio regolare e completi dalle maxispalle squadrate ispirate al
tradizionale cappotto-burka maschile del Caucaso; ma anche vestiti seducenti e sofisticati
dai tagli profondi, che evidenziano la forma femminile pure attraverso inserti in trasparente
e leggero PVC.

I preziosi ricami d’argento sono interamente realizzati a mano in uno dei villaggi del nord
Balkaria: fedele riproduzione di quelli antichi. Così come ganci, bottoni e stringhe.

Anche le stampe traggono ispirazione dall’immagine tradizionale della Balkaria; e sono
trasformate al computer al fine di creare una raffinata “illusione ottica” su organza
d’argento.

“Il mondo è ricco di culture diverse ed antiche tradizioni, ma la maggior parte della gente
le ignora” spiega Veronica Basharatyan, direttore artistico del Brand BASHARATYAN V,
che sottolinea “è per questo che in quasi tutte le mie collezioni cerco sempre di esplorare
mondi sconosciuti; allo scopo di sottolineare e rendere evidente quanto l’antica e preziosa
eredità di un popolo, possa combinarsi naturalmente con una silhouette femminile e
contemporanea.”

I colori della collezione sono quelli delicati del pastello: beige, crema, grigio; oppure decisi come marrone, blu navy ed argento.
Grazie mille all’ufficio stampa Studio Galgano per aver reallizzato questo magnifico evento e soprattutto avermi invitata!!

.

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

68 Comments
  1. Mamma mia che meraviglia! Non avevo mai sentito parlare di questa stilista, ma che mi sono persa finora!!! Magnifici i cappotti che sembrano abiti da sera stretti da bellissime cinture gioiello… Mi piacciono un sacco anche i pantaloni che indossa la stilista….
    Sono sicura che sei riuscita a scovare dove vendono questi capolavori…
    Complimenti anche a te per le belle foto e il reportage degno di una vera giornalista di moda.
    Bacioni

  2. E' una collezione elegantissima, realizzata con tessuti pregiati, con colori raffinati, con pantaloni e gonne splendidamente disegnati. Mi piace tutto tranne le spalle. Purtroppo io le ricordo com'erano negli anni '80, e già allora creavano un effetto "giocatore di rugby" che per me non si addice alla bellezza femminile. E' una mia opinione personalissima, da profano. Per il resto, ripeto, è una collezione di grande eleganza!

  3. Complimenti per questo post! È stato molto interessante apprendere a quale cultura sono ispirati questi abiti! 🙂

    Baci,
    È

  4. Be'… vedendo queste modelle così magre… parlar di cucina non mi pare opportuno… ma se qualcuno dei miei suggerimenti t'è gradito, fammi saper.

    PS: la moda dovrebbe valorizzare le curve… ma questa è solo l'opinione d'un puro profano.

    1. Senti caro anonimo, ti ho pubblicato questo commento per farti sfogare ma questo non è il tuo blog, perciò fattene una ragione e da oggi non ti pubblico più. Anzi fatti un corso di italiano perchè sei sgrammaticato come non lo sarebbe nemmeno uno scaricatore di porto….
      P.S. A me hanno invitato qui e anche da qualche altra parte perciò continua a segurimi rosicona!!!!