Altaroma salvata dagli stilisti?

Mentre si svolge la MFW noi parliamo di Altaroma 2015. La manifestazione romana ha fatto tanto discutere perché inizialmente un comunicato stampa aveva svelato che gli organizzatori non avevano ricevuto i finanziamenti per garantire l’organizzazione. Alla fine Altaroma si è fatta ma bisogna rendere onore agli stilisti che hanno partecipato.

Altaroma sì….Altaroma no……Altaroma gnam…..se famo du’ spaghi!
Parafrasando La Terra dei Cachi di Elio e le Storie Tese, vi dico il mio pensiero su Altaroma e se siete dei fan della manifestazione romana non leggete questo post, che è il risultato di una mia personalissima opinione, assolutamente confutabile da chi la vede in modo diverso da me.
Altaroma atto I: sulla mia casella postale ( e di altri millemila blogger) arriva un comunicato in cui gli organizzatori dicono che non hanno ricevuto i finanziamenti per allestire la manifestazione.
Altaroma atto II: dopo una settimana,senza nemmeno un contro comunicato stampa (arrivato postumo), ecco che mi arriva la mail con il form da compilare per l’accreditamento. Ma va??? Ma non si era detto che non c’erano i soldi?
Non ci sono soldi per la manifestazione ma i pochi che c’erano non mi sembra siano stati investiti in una location più consona per gli stilisti.
A parte il Grand Hotel The St. Regis (perfetta), l’altra location scelta era una tensostruttura all’esterno dell’Auditorium che in molti abbiamo temuto cedere (con tutti noi sotto, modelle comprese) a causa delle devastanti piogge.
Io ed Esmeralda ci siamo divise gli eventi che ci interessavano, lei al Grand Hotel ed io all’Auditoriun (con gli stivali da pioggia, la maschera ed il boccaglio).
Per quanto mi riguarda e credo che non avrete dubbi nemmeno voi, sono gli stilisti che hanno salvato Altaroma.
Giada Curti, Sabrina Persechino e Raffaella Curiel ci hanno gradevolmente sorprese e ammetto che questa volta più che mai mi sono impegnata a scattare le foto nel miglior modo possibile per rendere omaggio a chi, con il suo lavoro, ha consentito alla kermesse romana di sopravvivere.
Lunga vita agli stilisti!
P.S. magari non si capisce: io sono pro Altaroma, volete mettere la comodità di avere le sfilate a casa? Solo che quello che mi ha fatto davvero arrabbiare è che ho saputo che ad alcuni amici blogger sono stai negati gli accrediti. Peccato però che quegli stessi blogger avessero messo su una campagna di sensibilizzazione per salvare Altaroma. Un minimo di riconoscenza no?
Vorrei veder crescere questa manifestazione, ma perché ciò accada è necessario un radicale cambio di mentalità.

Altaroma yes …. no …… Altaroma what??
Today I want to share with you my thoughts on Altaroma and if you’re a fan of this Roman event you better not read this post, which is the result of my own personal opinion.
Altaroma Act I: on my mailbox (and the one of nth other bloggers ) comes a statement in which the organizers, crying poverty, say they have not received funding to set up the event.
Altaroma Act II: after a week, without even a press release, I get the mail with the form to fill out for accreditation. What ??? Didn’t they say before that there was no money?
There is no money for the event but those few were not invested in a more appropriate location for the designers.
Apart from the Grand Hotel St. Regis (perfect), the other location chosen was a marquee outside the Auditorium that many of use feared to collapse  because of the devastating rains.
Me  and Esmeralda decided to follow  the events that interested us.
I really think that the designers saved Altaroma.
Giada Curti, Sabrina Persechino and Raffaella Curiel pleasantly surprised us and I admit that this time more than ever I committed to take pictures in the best possible way to pay tribute to those who, through their work, has allowed the Roman festival to survive.
Long life to the designers!

SABRINA PERSECHINO

 

 

 

RAFFAELLA CURIEL

GIADA CURTI

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

26 Comments
  1. Ciao Francesca, mi hai fatto morire dal ridere con il commento (lancia coriandoli… come ti viene in mente?! jajajajja).
    A me non hanno accreditato…. con scuse che non sto a scrivere… (pur avendo sostenuto AltaRoma in tanti social)…
    Ma va beh! Io avevo un gran voglia di essere a Roma e di vedere la mia famiglia, oltre alla possibilità di godermi sfilate meravigliose in un ambiente molto positivo.
    E' stato molto bello vedere questa collezione attraverso i tuoi scatti.
    Un bacione
    Maggie D.
    Fashion Blog Maggie Dallospedale fashion diary

  2. Post come questi ben vengano…Fanno bene, migliorano o tentano di migliorare un sistema che potrebbe andare ma non va. E' un peccato che l'altaroma non sia riuscita a fare di più, è un peccato perchè ci sarebbero tutti i presupposti affinchè si faccia bene anche a Roma. Le tue foto hanno di sicuro reso giustizia a questi meritevoli stilisti…speriamo di vedere presto qualche cambiamento, ne abbiamo bisogno un po' tutti.
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.