Aiutiamo il Made in Italy a ripartire

La pandemia lascerà sul campo morti e feriti e anche una grave crisi economica. Aiutiamo il Made in Italy a ripartire, siamo italiani e dobbiamo difendere quello che è nostro. Nella moda ci sono tanti brand totalmente e realmente realizzati in Italia come 24.25 Clothing !

aiutiamo il made in italy

Una volta finita l’emergenza,  aiutiamo il Made in Italy a ripartire!

E’ nostro dovere favorire i marchi italiani, anche quelli della filiera della moda. Come fashion influencer ma soprattutto come donna ho scelto di portare avanti questa campagna con una serie di scatti settimanali in cui indosso alcuni capi  della collezione Primavera/Estate 2020 di 24.25 Clothing, il brand totalmente Made in Italy pensato per la donna che lavora ma che ama anche rilassarsi assieme agli amici.

Il giacchino che indosso lo potete trovare nel nuovissimo on line store di 24.25 Clothing qui e va benissimo per un look da smart working abbinato a un paio di pantaloni bianchi a sigaretta e a un paio di decolletè rosa , ma se poi volete fare una passeggiata nel vostro giardino e fare una video chat con i vostri amici o parenti, basta semplicemente indossare un paio di jeans e delle sneakers bianche e il gioco è fatto! La vestibilità della giacca è true to size ovvero potete prendere la taglia che generalmente indossate senza paura di sbagliare.

Aiutiamo il Made in Italy a ripartire: come?

In Italia facciamo tante cose belle e spesso non le notiamo neppure, un po’ perché quasi sempre sono più care di quelle che vengono prodotte all’estero (vedi Zara e H&M)  e un po’ perché siamo dei gran snob e preferiamo rivolgere lo sguardo altrove.

Beh ora non ce lo possiamo più permettere, è mandatorio: aiutiamo il Made in Italy a ripartire.

Come? Semplicissimo: diamo priorità agli acquisti Made in Italy che siano di piccoli o grandi marchi quello che conta è che proteggiamo la filiera dal Made in Italy.

Perché? Anche questo è abbastanza intuibile. L’economia italiana è già pesantemente indebitata con l’Europa e con gli Stati Uniti, non possiamo permetterci, in alcun modo, di aumentare il debito fino a livelli incolmabili. E poi un’economia che non gira genera nuovi poveri ricordiamolo sempre!

Io sono sempre stata cosmopolita, ho sempre detto che la mia città ideale è Los Angeles dove ho vissuto benissimo ma ora vivo in Italia ed è mio dovere aiutare il mio paese. E’ il dovere di tutti noi italiani

Il ruolo degli influencer nella ripresa economica italiana

Noi influencer abbiamo un ruolo molto importante per aiutare il Made in Italy a ripartire, dobbiamo parlare alle persone che ci leggono, dobbiamo sensibilizzare tutti a dare precedenza agli acquisti italiani.

Questo non vuol dire che se mi piace qualcosa di Zara non lo devo comprare ma che se nel mio armadio prima c’era un rapporto di 10 a 1 tra Zara e abbigliamento Made in Italy ora questo rapporto si deve invertire.

E io ho iniziato subito ovviamente hahahah e presto vi farò vedere altri capi di 24.25 Clothing!

Selvaggia Capizzi
Selvaggia Capizzi

fashion blogger di roma, influencer over 40 amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

28 Comments
  1. Ah la vedo esattamente come te. Che poi, con tutti i brand che abbiamo qui in Italia, sarebbe un peccato non approfittarne…

  2. Hello Capizzi
    In Portugal, the made in Portugal campaign has also started. We have to help our countries by buying what is produced in them. Despite what is produced in Portugal is more expensive than Zara and other fast fashion. But the quality is far superior. So I think you are doing well supporting your country !! And I loved your relaxed look, the jacket is beautiful !!!

    xoxo

    marisasclosetblog.com

  3. Sono assolutamente d’accordo con te. Da italiani abbiamo il dovere di contribuire alla rinascita del nostro paese. L’Italia ha subito un grandissimo scossone. Per quello che è possibile, dobbiamo aiutarla a risollevarsi anche con piccoli acquisti.
    Per quanto riguarda 24.25 Clothing, trovo i pantaloni bellissimi. Spero ci siano della mia taglia.
    Maria Domenica

  4. Sono del tutto d’accordo con te! Dopo questo casino dovremo aiutarci un pò tutti per far ripartire l’economia, in tutti i campi!
    Poi per fortuna viviamo in un paese dove la moda è un’arte sviluppata da secoli quindi si possono facilmente trovare articoli per tutti i gusti e tasche!
    Sena contare che il made in Italy è di qualità nettamente superiore a quella dei brand low cost, quindi ogni capo diventa anche un investimento!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

  5. Concordo, in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo dobbiamo fare del nostro meglio per supportare le aziende locali!

  6. Il look è stupendo, amo la giacca. E devo dire che il tuo discorso è sensatissimo! 😀 Dobbiamo rivedere l’acquisto aiutando i nostri artigiani ed imprenditori!

  7. Concordo perfettamente con te! Dobbiamo essere noi i primi a sostenere la nostra economia scegliendo il Made in Italy. Ora come non mai dobbiamo essere uniti per tutelare la nostra rinascita economica. Tu sempre meravigliosa nei tuoi scatti!

    Raffaella

  8. Sono pienamente d’accordo con te, bisogna aiutare il made in Italy. Adoro il giacchino 🙂
    Se ti interessa uno scambio d’iscrizioni ai blog passa a trovarmi, sarò lieta di ricambiare 🙂

    My Tester Food

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.