come combattere il sudore in estate: consigli pratici

This post is also available in: English (Inglese)

Imbarazzante sì, prevenibile anche. Ecco qualche consiglio pratico su come combattere il sudore in estate e sentirsi fresche in ogni momento.

come combattere il sudore in estateCome combattere il sudore in estate? Questa è probabilmente una domanda che in tante si saranno poste. Oggi cercherò di darvi qualche consiglio pratico per restare freschi e profumati anche d’estate.

Ma prima andiamo alla radice del problema: perché mai si suda? Quella che da molte di noi viene vissuta come una fase imbarazzante, è in realtà il frutto di un meccanismo fisiologico importantissimo. In pratica, il sudore serve per avviare la termoregolazione del nostro corpo. Nemmeno io lo amo, ma va comunque detto che senza di esso il nostro organismo non potrebbe mantenere nel modo corretto le sue funzioni. Certo, non tutte siamo uguali: certe donne sudano più di altre, e l’odore potrebbe anche risultare più penetrante in certi casi. Ecco perché oggi vi spiegherò come combattere il sudore in estate!

La freschezza parte sempre da una buona igiene
Il primo consiglio che voglio darvi su come combattere il sudore in estate è anche il più scontato: in mancanza di una corretta igiene, è di fatto impossibile restare fresche e profumate in qualsiasi periodo dell’anno, non solo in estate. La pelle richiede sempre una fase di attenta pulizia, soprattutto per evitare che possa poi alterarsi il pH della cute. Per questa ragione, ogni donna dovrebbe sempre scegliere un detergente neutro ed evitare quelli troppo profumati.

Scegliere il deodorante nel modo corretto
Anche il secondo suggerimento potrebbe apparire piuttosto scontato, quando in realtà
non lo è per niente. Come scegliere il deodorante nel modo corretto? Per prima cosa lasciando perdere i prodotti low cost, e poi capendo anche la differenza con l’antitraspirante: il primo prodotto deodora la pelle, mentre il secondo impedisce al sudore di fuoriuscire. Se si parla dei primi, è possibile ad esempio scegliere i deodoranti
senza alluminio e parabeni come quelli di Nivea, o anche deodoranti totalmente bio. Gli
antitraspiranti, invece, potrebbero causare irritazioni cutanee alle donne con la pelle
sensibile.

Applicare il deodorante la sera
Premesso che non esiste un momento sbagliato per usare il deodorante, va comunque
detto che è preferibile usarlo la sera. Io vi consiglio di farlo, soprattutto per un motivo:
applicandolo prima di andare a dormire, gli darete il tempo per aderire meglio alla cute.
Meglio evitare di applicarli quando si è sudati o il corpo ha già raggiunto una
temperatura elevata, perché ciò li renderebbe meno efficaci.

Usare abiti in cotone
Questa è una regola che io vi imploro di seguire, soprattutto in stagioni caldissime come
l’estate. Gli abiti di cotone sono ottimi per contenere la sudorazione e gli odori
sgradevoli: questo perché permettono la traspirazione della pelle e assorbono il sudore,
evitando che possa avviare il processo di macerazione della cute!

Evitare cibi pesanti e spezie
Il sudore “normale” di solito è inodore, ma l’alimentazione può cambiare radicalmente
le carte in tavola . Meglio evitare di mangiare pesante, e di ricorrere ad alimenti dal forte
sentore come le spezie, l’aglio e le cipolle. Questo è un consiglio davvero prezioso, per
“ammorbidire” l’olfatto.

Spero che questi consigli su come combattere il sudore in estate vi siano stati utili e ricordatevi che le puzzole sono tanto carine quanto sgradite 🙂

Tips of the day

Oggi vi diamo un solo consiglio! Cucinate i pomodori con riso, piatto perfettamente bilanciato e soprattutto adatto all’estate!

Francesca Romana Capizzi
Francesca Romana Capizzi

fashion blogger di roma, amo condividere la mia passione per la moda e soprattutto definirmi l'unica, vera, originale (s) fashion blogger

13 Comments

Lascia un messaggio nel nostro Fashion Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.