Home Featured Siete pronti a volare con Uber?
Siete pronti a volare con Uber?
4

Siete pronti a volare con Uber?

0
4

Vi ricordate quando nell’estate del 2015 vi avevo parlato dei nuovi servizi Uber? A distanza di due anni il colosso americano rilancia e si prepara a mettere le ali ai suoi “taxi”.

Uber non solo ha rivoluzionato il trasporto su gomma reinventando su base collaborativa il nostro modo di spostarci in città rompendo lo storico monopolio, fatto come speso accade di tariffe alte e servizio scadente, ma oggi si candidano a stravolgere il nostro modo di viaggiare per aria.

È di questi giorni la notizia della nascita del progetto UberAir che nel giro di tre anni porterà al decollo i primi droni con pilota umano a Dallas e a Los Angeles.

Jeff Holden, capo del progetto, racconta questi velivoli come più silenziosi di un elicottero e molto più sicuri. “Metà della popolazione della Terra vive nelle città e la situazione non farà altro che peggiorare con le strade sempre più congestionate”, racconta Holden.

Immaginate di dover andare a downtown Los Angeles in taxi: oggi impieghereste un’ora e mezza mentre con i droni Uber meno di mezz’ora.

Dal 2020, data del primo volo, l’obiettivo è la piena operatività per le Olimpiadi californiane del 2028.

Nel frattempo Uber sta trattando per  individuare le aree più adatte per gli Skysport, i punti di atterraggio e decollo nei punti strategici della città.

Ma Uber, in questo futuro che somiglia molto a quello di molti film di fantascienza non è sola: progetti paralleli sono stati promossi da Google, dalle americane Terrafugia e Moller, dalla Aeromobil in Slovacchia e dalla Cartivator in Giappone.

Quest’ultima punta alla piena operatività fin dalle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020.

A noi non resta che aspettare ed essere pronti a spiccare il volo in compagnia di Uber!

David

 

It is of these days the news of the birth of the UberAir project that will take off the first drones with human pilots in Dallas and Los Angeles in three years.

Jeff Holden, head of the project, tells these aircrafts are as silent as a helicopter and much safer. “Half of the Earth’s population lives in cities and the situation will only worsen with ever-congested roads,” Holden tells

Imagine having to go downtown Los Angeles by taxi: today you will spend an hour and a half while with Uber dronewilll take you there in less than half an hour.

Since 2020, the date of the first flight, the goal is full operation for the 2028 Californian Olympics.

Meanwhile, Uber is negotiating to locate the most suitable areas for Skysport, landing and take-off points at the city’s strategic points.

But Uber, in this future that resembles that of many science fiction films, is not alone: ​​parallel projects have been promoted by Google, the Americans Terrafugia and Moller, the Aeromobil in Slovakia and the Cartivator in Japan.

The latter aims at full operation since the upcoming Olympics in Tokyo 2020.

We just have to wait and be ready to fly the flight with Uber!

uberair uberair3 uberair4 uberair2

David Ferraro

Technology
“Non basta una vita per descriverci, figuriamoci una bio!”
Sono il frutto di tutte le relazioni umane subite dall’11.06.1985 ad oggi. Da sempre appassionato di sport, di nuove tecnologie e di comunicazione.
Henry Ford diceva: ” C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una tecnologia diventano per tutti”. Quindi, per far conoscere alla persone l’innovazione, dobbiamo comunicarla!

Comment(4)

  1. Progetto davvero rivoluzionario… avremo modo di spostarci con più facilità e velocità.
    Non resta che attendere e vedere cosa succederà. Io nel frattempo inizierò un percorso per risolvere i problemi legati alla paura di volare :))!
    A presto.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 9 =

Creazione Siti WebSiti Web Roma